facebook twitter rss

Si avvicina la GMG Diocesana, tutti i giovani e giovanissimi convocati a Valmir di Petritoli

PETRITOLI - La manifestazione si svolgerà dentro un ampio tendone, che sarà allestito in piazza 1 maggio. Attesi oltre mille giovani
Print Friendly, PDF & Email

Lorenzo Peretti, don Paolo Canale e Federico D’Annunzio con Paolo Paoletti ospiti di Diretta Uno

La grande festa si avvicina. Sabato 13 aprile la piazza di Valmir di Petritoli si colorerà con oltre mille giovani provenienti della Diocesi di Fermo per la GMG. A presentarla, ieri in diretta nel nuovo pomeriggio di Radio Fermo Uno ‘Diretta Uno’, in onda dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18 e condotta da Paolo Paoletti, sono intervenuti don Paolo Canale, Federico D’Annunzio che si esibirà sul palco con le sue canzoni e Lorenzo Peretti del Gruppo Giovani Valdaso. Appuntamento alle 16 in piazza Primo Maggio. Dopo le testimonianza, alle 18, sarà la volta della benedizione delle palme con il vescovo Rocco Pennacchio. Spazio alla musica di Federico D’Annunzio fino ad arrivare alla cena offerta dall’organizzazione. Alle 20 poi sarà il momento del concerto degli Spaghetti a Detroit

 “Si chiede per i gruppi di segnalare quanto prima, per chi non lo avesse già fatto, il numero dei partecipanti specificando se si fermano a cena, in modo da poter preparare un numero adeguato di pasti – spiegano gli organizzatori –  Indicare il nome della Parrocchia e del gruppo e il numero indicativo dei partecipanti, scrivendo a: giovani.valdaso@gmail.com o al 3337401369. All’arrivo, ci sarà un tavolo di accoglienza dove il gruppo potrà ritirare i tagliandini per poter ritirare la cena.” L’invito è rivolto a tutti i giovanissimi, dalla III media in su, e i giovani più grandi, della Diocesi di Fermo.

La manifestazione si svolgerà dentro un ampio tendone, che sarà allestito in piazza 1 maggio. Si potrà parcheggiare nelle vie adiacenti e in un’area predisposta per l’occasione. Per i pullman si potrà scendere in prossimità della piazza. I pullman saranno poi indirizzati ai parcheggi loro dedicati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X