facebook twitter rss

Europee, la commissione elettorale
sceglie i 60 scrutatori
“Prima i giovani”

POLITICA - Le considerazioni dei consiglieri di maggioranza Roberta Bonanno (Pd) e Christian De Luna (lista civica Per Porto San Giorgio #stoconNicola)
Print Friendly, PDF & Email

In vista delle imminenti elezioni europee, venerdì 3 maggio si riunirà la commissione elettorale con lo scopo di provvedere alla nomina dei 60 scrutatori effettivi scelti tra gli 852 presenti nell’apposito albo. Membri di tale commissione sono i consiglieri di maggioranza Roberta Bonanno (Pd) e Christian De Luna (lista civica Per Porto San Giorgio #stoconNicola) i quali precisano i criteri cui si atterranno nell’effettuare tale scelta.

“L’indirizzo di noi consiglieri, condiviso con il sindaco e la maggioranza tutta – commentano – è quello di privilegiare i giovani, siano essi studenti o in cerca di occupazione, coloro che volgono in situazioni di difficoltà economiche nonché i disoccupati ed i membri di famiglie numerose. Questa scelta non vuole avere fini meramente assistenzialistici bensì di supporto e stimolo ad una crescita oltre che economica anche civica. Vogliamo sottolineare il fatto che molti giovani abbiano chiesto di svolgere un ruolo, quello dello scrutatore , che richiede oltre uno spiccato senso civico, partecipazione attiva, disponibilità, attenzione e responsabilità. Tutto ciò a dimostrazione che i giovani sangiorgesi hanno desiderio nonché voglia di inserirsi nelle attività della nostra città”.

I consiglieri Bonanno e De Luna ricordano anche che per essere inseriti nell’albo degli scrutatori occorre presentare apposita domanda dall’1 ottobre al 30 novembre, presso l’Ufficio servizi demografici del Comune. Da ricordare, inoltre, che l’ingiustificata assenza provoca l’immediata cancellazione dall’albo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti