facebook twitter rss

Cultura, Verducci (Pd): “Allargare
l’accesso alle risorse,
mettere al centro il lavoro”

SENATO - Il senatore dem: "Il lavoro sia al centro del mandato del nuovo Governo, a partire dall'apertura di una stagione di reclutamento del personale, dagli adeguamenti salariali, dal riconoscimento delle figure professionali"
Print Friendly, PDF & Email

Francesco Verducci

“Mettere la cultura al centro delle scelte del Paese, facendone leva di integrazione e sicurezza, di sviluppo economico e rafforzamento della democrazia garantendo investimenti strategici adeguati e strutturali, affrontando l’impatto enorme della trasformazione tecnologica che rischia di concentrare il mercato sempre più in meccanismi di oligopolio”.

Così il senatore Pd Francesco Verducci, vicepresidente Commissione Cultura del Senato, intervenendo ieri nel corso dell’audizione del ministro Franceschini. Dal riconoscimento del diritto d’autore al sostegno alle produzioni indipendenti nel cinema e nello spettacolo, va garantito un accesso alle risorse della cultura più largo. Il lavoro sia al centro del mandato del nuovo Governo, a partire dall’apertura di una stagione di reclutamento del personale, dagli adeguamenti salariali, dal riconoscimento delle figure professionali. Un Ministero che punti sull’innovazione e sull’asset delle industrie culturali creative in stretta sinergia con il programma di ‘Europa creativa”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti