facebook twitter rss

“Fermo nel cuore”, l’assessore all’Ambiente premia a sorpresa i ragazzi della scuola media di Capodarco

CAPODARCO - Nei giorni scorsi infatti, fuori dall’orario scolastico, i dodicenni compagni di classe avevano deciso di ritrovarsi sul quartiere per pulire il cimitero, la palestra e l’area giochi. Per loro c’è stato il premio di una t-shirt appositamente creata con la scritta “Fermo nel cuore”
Print Friendly, PDF & Email

 

Una gradita sorpresa ieri mattina per 20 ragazzi che frequentano la scuola media Fracassetti di Capodarco.
All’apertura delle lezioni hanno ricevuto la visita a sorpresa dell’assessore all’ambiente Alessandro Ciarrocchi del Comune di Fermo che si è voluto complimentare con loro per l’iniziativa spontanea con cui i ragazzi avevano pulito il quartiere di residenza con un gesto di alto valore simbolico.

Nei giorni scorsi infatti, fuori dall’orario scolastico, i dodicenni compagni di classe avevano deciso di ritrovarsi sul quartiere per pulire il cimitero, la palestra e l’area giochi. Per loro c’è stato il premio di una t-shirt appositamente creata con la scritta “Fermo nel cuore” .

Grande soddisfazione e entusiasmo per i ragazzi, felicemente sorpresi dal riconoscimento ricevuto, con tanto di ringraziamenti ed elogi anche da parte delle insegnanti. L’assessore si è intrattenuto con gli studenti per alcuni minuti parlando di senso civico e di rispetto per l’ambiente che ci circonda.

“In una società dove spesso siamo noi adulti a dare pessimi esempi di civiltà – ha detto l’assessore Ciarrocchi – il gesto spontaneo di questi giovani va elogiato e premiato per l’alto valore simbolico e per il messaggio fornito sul rispetto dell’ambiente e del territorio in cui viviamo. Il simbolo “Fermo nel cuore” è sintomatico del messaggio comunicativo che intendiamo veicolare con questa e tante altre iniziative premiali che metteremo in campo nei prossimi mesi, a partire dal riconoscimento a coloro che ottengono alte percentuali di differenziata. Ho chiesto ai ragazzi il loro contributo di idee e di immagine per nuovi progetti di sensibilizzazione del cittadino al rispetto del nostro ambiente. Per il momento rinnovo i complimenti ed i ringraziamenti a tutti loro, ai loro genitori ed agli insegnanti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti