facebook twitter rss

Arriva il Drive Covid sulla Valdaso:
operativo a Valmir di Petritoli

PETRITOLI - Dopo una ricognizione durata una settimana, il sindaco Pezzani assieme ai tecnici ha deciso che la sede per effettuare i tamponi sarà quella della zona artigianale di Valmir di Petritoli, dove sono effettivamente presenti spazi sufficienti ad accogliere le manovre delle auto in zona
Print Friendly, PDF & Email

di Serena Murri

Arriva il Drive Covid a Petritoli. Il nuovo centro per effettuare tamponi, si trova nella zona artigianale di Valmir Petritoli, direzione monti. Non si tratta di una struttura comunale ma di una lottizzazione in cui sono stati montati due gazebo e ci sono dei bagni chimici, un’area con sufficiente spazio a disposizione e un parcheggio utile allo svolgimento del drive test, come indicato dall’Asur.

“Lunedì -ha spiegato il sindaco di Petritoli, Luca Pezzani- abbiamo fatto il sopralluogo finale con l’Asur e allestito la postazione che con ogni probabilità, verrà fatta partire dall’ente sanitario il primo dicembre. Poi per eventuali altri giorni di frequenza, dipenderà dal numero delle persone da esaminare. Il servizio sarà come quello in via Leti, Amandola e Montegiorgio, destinato a tutti i pazienti abitanti nella Valdaso su richiesta del medico di medicina generale e del dipartimento di prevenzione”.

È passata una settimana da quando si è appresa la notizia che anche la Valdaso avrebbe avuto un punto di riferimento, una struttura presso la quale recarsi ad effettuare il tampone, senza bisogno di dover raggiungere le code già esistenti di macchine a Fermo. Così, è stata raccolta dall’Asur la richiesta suggerita dal sindaco di Campofilone, Gabriele Cannella che auspicava un riferimento per i cittadini della Valdaso ed è stato infatti concesso in quel di Petritoli. Il servizio sarà ovviamente gratuito.

Ci è voluto qualche giorno per identificare il luogo che facesse al caso delle esigenze per il presidio, sia per la raggiungibilità che per il contenimento del traffico in zona, per questo il comune di Petritoli è stato impegnato ad individuare la location più consona a reggere eventuali problemi di viabilità per via delle code in auto.

Escluso, per questo, a priori il centro cittadino nonché l’ex ospedale che in un primo tempo era sembrata la naturale destinazione del servizio. Dopo una ricognizione durata una settimana, il sindaco Pezzani assieme ai tecnici ha deciso che la sede per effettuare i tamponi sarà quella della zona artigianale di Valmir di Petritoli, dove sono effettivamente presenti spazi sufficienti ad accogliere le manovre delle auto in zona.



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X