facebook twitter rss

Crescono gli iscritti alla scuola media Torre di Palme, Calcinaro: “Complimenti alla dirigente Barisio e alla Corallini per il loro lavoro”

FERMO - Risultato raggiunto dalla valida offerta formativa di un plesso sul quale anche l’Amministrazione Comunale ha investito
Print Friendly, PDF & Email

 

“I miei complimenti ai docenti, ai collaboratori e alle Dirigenti sia all’attuale, prof.ssa Barisio che alla ex Dirigente, prof.ssa Corallini per il loro lavoro. Siamo contenti perché come Amministrazione abbiamo sempre lavorato sulla sopravvivenza delle prime classi, anche ascoltando i Comuni limitrofi e le famiglie vicine e valorizzando il plesso con diversi investimenti fra cui, ultimo di una serie, il rinnovo degli infissi per 40 mila euro”. Le parole del Sindaco Paolo Calcinaro nel commentare il fatto che nel prossimo anno scolastico 2021-2022 il plesso della scuola media di Torre di Palme, afferente all’Isc “Da Vinci-Ungaretti”, potrà contare su un numero di iscritti doppio rispetto allo scorso anno e triplicato, se confrontato con due anni fa, e la formazione così di due nuove classi prime.

“Un risultato raggiunto e perseguito per questa scuola che, all’interno di uno dei borghi più belli d’Italia, costituisce ora, di fatto, un punto di riferimento per i centri vicini – ha detto il vice Sindaco Mauro Torresi – attestando la scelta fatta dalle famiglie in modo ponderato, che hanno visto la qualità e l’offerta formativa che nella scuola viene data ai loro figli, con un’attenzione per il territorio e che farà di questi ragazzi, come è nella vision della scuola, i protagonisti responsabili del proprio ambiente. Ringrazio tutti coloro che hanno concorso a questo risultato, dalla Dirigente, alla fiduciaria prof.ssa Amato, a tutti i docenti e a tutti i collaboratori della scuola”.

Numerose famiglie, anche provenienti da Comuni vicini, hanno infatti scelto per le iscrizioni, scadute il 25 gennaio scorso, la scuola media di Torre di Palme che si caratterizza da tempo per essere parte e protagonista all’interno di uno dei Borghi più Belli d’Italia, con progettualità anche calibrate su quello che il territorio circostante presenta (gli stessi alunni negli anni sono stati e diventano mini guide turistiche per accompagnare visitatori alla scoperta del Crivelli, del Museo archeologico, del Bosco del Cugnolo solo per fare alcuni esempi), grazie al lavoro di squadra dei docenti, condotto con passione e dedizione, come conferma la stessa Dirigente Maria Teresa Barisio che ha espresso soddisfazione per il fatto che molte famiglie abbiano scelto la Secondaria di primo grado di Torre di Palme, da sempre caratterizzata da una multidisciplinarietà dell’offerta formativa e che l’impegno sarà massimo per mantenere i livelli raggiunti sempre alti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti