facebook twitter rss

Quinto centenario della nascita di Papa Sisto V, presentate le iniziative celebrative

FERMO - Stamane in Regione è stato reso noto il calendario di iniziative nel merito della felice ricorrenza storica. L’assessore alla cultura Lanzidei: “Per il bel programma desidero ringraziare vivamente per la collaborazione l’arcidiocesi locale e l’archivio di Stato”
Print Friendly, PDF & Email

L’anno di Sisto V.

Anche la città di Fermo nel calendario presentato questa mattina nella sede della Regione Marche per celebrare il quinto centenario della nascita di Sisto V, il papa marchigiano nato a Grottammare nel 1521 e con origini familiari a Montalto Marche.

Presente, collegata da remoto, alla conferenza stampa di presentazione l’assessore alla cultura del Comune di Fermo, Micol Lanzidei a rappresentare il centro che fa parte del comitato di comuni voluto dalla Regione stessa per coordinare le celebrazioni.

“Siamo lieti – ha dichiarato – di questo evento che ci vede coinvolti come città, in quanto Sisto V è parte della nostra storia, essendo stato vescovo dell’arcidiocesi fermana dal 1571 al 1577. A Fermo si terranno due iniziative: la prima, fra agosto e settembre, che consiste in un itinerario tematico urbano, in parte esterno, in parte interno alle strutture culturali e ai musei cittadini, con la collaborazione dell’arcidiocesi e dell’archivio di Stato che tengo a ringraziare sentitamente per il prezioso supporto. E la seconda in autunno con un’importante giornata di studi”.

Dunque anche Fermo darà il suo prezioso contributo al ricco programma di eventi, iniziative, convegni, spettacoli, mostre e manifestazioni organizzate per ricordare Felice Peretti, uomo di umili origini che in soli 5 anni di pontificato ha lasciato il segno a Roma e che non ha mai dimenticato le native Marche. Un ricco calendario che favorirà una maggiore conoscenza del percorso umano, culturale e religioso di papa Sisto V.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti