facebook twitter rss

Interleghi: “Su via Respighi attendiamo risposte serie”

FERMO - “Quando la realtà supera la fantasia  è una frase che tutti conosciamo ma, a Fermo, sta accadendo proprio questo". Renzo Interlenghi, capogruppo Fermo Capoluogo chiama in causa il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro
Print Friendly, PDF & Email

 

“Quando la realtà supera la fantasia  è una frase che tutti conosciamo ma, a Fermo, sta accadendo proprio questo”. Renzo Interlenghi, capogruppo Fermo Capoluogo chiama in causa il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro a seguito dell’interrogazione sul futuro di via Respighi .

“La minoranza interroga su Via Respighi, e fa riferimento al fatto che il Sindaco in campagna elettorale promise ai suoi elettori (e ne sono stati tanti) che entro il mese di dicembre del 2020 sarebbe stato aperto l’ipermercato ivi previsto – spiega Interlenghi – Come risponde il Sindaco? ‘Ora Interlenghi si interessa del caso e auspica una veloce riapertura …fino a poco tempo fa attaccava il sindaco perché voleva il dissequestro come viatico di una possibile riapertura’. Onestamente questa affermazione,  è volutamente piegata a dare un’informazione distorta perché il sottoscritto non ha mai detto cose del genere. Per quanto concerne il mio ideale politico esso è ben noto da decenni e stupisce la superficialità con cui il primo cittadino si rivolge al capo di una delle opposizioni. I nostalgici sono coloro che, di solito, rimpiangono il fascismo e se egli intende porre sullo stesso piano il comunismo italiano e il fascismo è libero di pensarlo ma offenderebbe la memoria di quanti sono morti anche per la sua libertà. Su Via Respighi attendiamo risposte serie”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti