facebook twitter rss

Comunità in lutto per la scomparsa di Vastaroli e Di Martino: il ricordo commosso della Vitturini

PORTO SAN GIORGIO - La città piange la scomparsa di Roberto Di Martino e Gianfranco Vastaroli. Il ricordo commosso della consigliera comunale, Maria Lina Vitturini.
Print Friendly, PDF & Email

Una città in lutto piange la scomparsa di Gianfranco Vastaroli e Roberto Di Martino. Se ne sono andati via a distanza di poche ore, l’uno dall’altro, lasciando un vuoto incolmabile nella comunità rivierasca, la stessa a cui entrambi avevano dedicato tanto tempo della loro vita grazie all’impegno ed alla passione per la politica. Commosso il ricordo Maria Lina Vitturini, presidente regionale della Commissione pari opportunità. “Con Gianfranco ho condiviso un’esperienza in giunta, eravamo entrambi assessori -racconta la consigliera comunale- una persona integerrima, legatissima alla famiglia, moralmente integra, alla quale era ancora legata. Ci sentivamo spesso e mi dava anche dei consigli”. Stamattina alla camera mortuaria di Fermo c’è stato un via vai di amici, parenti e semplici conoscenti che hanno voluto tributare ad entrambi l’ultimo saluto. “Da un pò di tempo -prosegue ancora la Vitturini-  Gianfranco pensava di ritornare a fare politica. Era appassionato e non era riuscito mai a staccarsene. Da parte mia stavo creando le condizioni per un suo ritorno”.

Parole commesse anche quelle che ricordano Roberto Di Martino. “Persona squisita che ha dato tanto alla città. Un impegno che lo aveva visto candidarsi nel 2012 con il Popolo delle Libertà in occasione delle amministrative e poi anche in occasione delle elezioni regionali. Anche lui appassionato e vicino alla sua comunità. Abbiamo perso due figure importanti, due punti di riferimento”.  Anche Andrea Agostini commenta la scomparsa Di Martino. “Un sorriso che era in abbraccio, una persona buona che sapeva volerti bene”.

S.R.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti