facebook rss

Dragaggio, una storia senza fine:
la Regione chiede nuove analisi

PORTO SAN GIORGIO - L'amministrazione regionale sta disponendo anche l'erogazione del contributo annuale ordinario per la manutenzione dei porti: per l'approdo sangiorgese 63 mila euro. Fondi che il Comune vuole sommare a quelli per l'escavo
martedì 19 luglio 2016 - Ore 15:59
Print Friendly, PDF & Email
Il porto peschereccio

Il porto peschereccio

“Il servizio Valutazione ambientale della regione Marche ha richiesto, a maggior tutela della qualità delle sabbie da utilizzare per il ripascimento della costa a seguito del futuro dragaggio, un supplemento di indagini qualitative del sedimento stesso”. E’ quanto fanno sapere dal Comune. Una doccia fredda per chi sperava in un escavo dei fondali da qui ai prossimi giorni? Più che probabile. Ma a dirla tutta ormai sono davvero pochi gli esponenti della marineria che, dopo mesi e mesi di attesa, sperano che il dragaggio arrivi a stretto giro di posta. Disillusi.

 

“Di concerto con l’Arpam e tenuto conto della disponibilità di tutti i soggetti interessati – aggiungono dall’amministrazione sangiorgese – il procedimento di prelievo di nuovo sedimento è iniziato questa mattina, approfittando della presenza in porto del motopontone impegnato nell’attività di ripascimento: si concluderà la prossima settimana.
Solo dopo l’esito delle nuove analisi, le autorità competenti potranno rilasciare il nullaosta per le operazioni di dragaggio per le quali la Stazione unica appaltante della Provincia di Fermo sta completando le operazioni di gara per la selezione della ditta esecutrice.
Nel frattempo la Regione sta disponendo l’erogazione del contributo annuale ordinario per la manutenzione dei porti che ammonta, per l’approdo sangiorgese, a 63mila euro.
Il Comune di Porto San Giorgio chiederà che detta somma possa andare ad integrare il progetto di escavo già deliberato, variando solamente le quantità di sedimento da rimuovere”.

E intanto la banchina peschereccia si svuota con gli armatori costretti a cercare lidi più accessibili.

g.f.

20160719_133857

Il porto turistico visto dalla banchina delle vongolare

La banchina peschereccia

La banchina dei pescherecci

Alcune vongolare con, sullo sfondo, l'ingresso dell'approdo

Alcune vongolare con, sullo sfondo, l’ingresso dell’approdo


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X