fbpx
facebook twitter rss

Nuova area attrezzata,
i residenti: “Diamogli un nome
e prendiamocene cura”

SANT'ELPIDIO A MARE - Per costituire un comitato di quartiere, che nascerà con l'iniziale obiettivo di occuparsi della gestione e manutenzione degli spazi pubblici, è stata convocata per domani sera un'assemblea pubblica al Casale Cs di via Pozzetto, che si trova a poche decine di metri dall'area giochi
Print Friendly, PDF & Email

 

“Diamogli un nome e prendiamocene cura”. E’ questo l’appello che alcuni abitanti di via Celeste lanciano ai residenti della zona per farsi carico della nuova area attrezzata, realizzata nell’ambito dell’accordo di programma con Edil Giulia, che giovedì scorso ha visto l’inaugurazione del nuovo supermercato Sì con te. Per costituire un comitato di quartiere, che nascerà con l’iniziale obiettivo di occuparsi della gestione e manutenzione degli spazi pubblici, è stata convocata per domani sera un’assemblea pubblica al Casale Cs di via Pozzetto, che si trova a poche decine di metri dall’area giochi.

“Il nostro quartiere sta cambiando e finalmente abbiamo un punto dove ritrovarci, organizzare eventi e far giocare i bambini” scrivono i promotori della serata, che cercano di coinvolgere la cittadinanza per creare una nuova associazione. Alla serata interverranno anche i rappresentanti dell’Amministrazione comunale, i tecnici che hanno progettato e realizzato l’opera. Prevista anche una galleria fotografica che documenta, dall’inizio alle fasi conclusive, tutte le tappe del cantiere portato a termine nei giorni scorsi. Nell’ambito del nuovo supermercato, i privati si sono fatti carico della realizzazione di marciapiedi lungo via Celeste, della rotatoria di accesso al polo commerciale, e dell’area attrezzata, con giochi per bambini e piastra polivalente che ora cerca volontari per la cura e manutenzione.

M.M.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X