facebook twitter rss

Settima certificazione
Marchio di Qualità per la
Don Celso Pallavolo

FERMO - Don Celso pallavolo certificata per la qualità. E' una delle 4 società nelle province di Ascoli e Fermo. Raccichini: "Puntiamo sulla crescita dei giovani"
mercoledì 29 novembre 2017 - Ore 14:53
Print Friendly, PDF & Email

di Alessandro Giacopetti

Anche per il biennio 2018-2019 la Don Celso pallavolo ha ricevuto la certificazione di qualità del Settore Giovanile, un riconoscimento assegnato nella Regione Marche a 24 società pallavolistiche su 220 e a 4 società nelle province di Ascoli e Fermo su 44. Può essere di tre livelli: normale, argento e oro. La Don Celso ha ottenuto il marchio Argento di cui potrà fregiarsi per il settimo anno consecutivo. La partecipazione ai campionati sia regionali che provinciali impegna un totale di 11 squadre con 180 atleti di cui 80 nel settore minivolley.
Nella conferenza stampa organizzata in sala Rollina, il presidente Sergio Raccichini ha ricordato che “il marchio di qualità è merito del lavoro della società e dell’amministrazione comunale. E’ stato assegnato dal Comitato Centrale di Roma della Federazione Italiana Pallavolo in accordo con il CONI. Ogni società dichiara previamente le prestazioni sportive che intende raggiungere e poi si presentano i risultati alla federazione nazionale. Tra i criteri per l’assegnazione c’è l’attività societaria nel settore giovanile con ragazzi tra 6 e 12 anni, la partecipazione a campionati, il settore tecnico giovanile e quello sanitario, le attività di beach e sitting volley, la comunicazione dell’attività, l’organizzazione di eventi, la responsabilità sociale e i progetti di carattere sociale. Noi abbiamo ricevuto un punteggio di poco sotto al massimo che è 100”.

Lo stesso Sergio Raccichini ha ricordato che “In società ospitiamo anche giovani provenienti da case di accoglienza. A livello agonistico militiamo in serie D maschile e femminile. Abbiamo un rapporto di collaborazione sportiva con la Lube nel settore minivolley in virtù del quale partecipiamo (come attività di formazione) alle loro riunioni tecniche e agli allenamenti. Nel 2018 compiremo 25 anni di attività come Don Celso pallavolo a Fermo”.
“La Don Celso brilla a livello provinciale, regionale e nazionale – ha detto Fabio Carboni, del Comitato Provinciale FIPAV FM-AP – e la certificazione Argento dice molto sul lavoro che svolge ne settore giovanile. La Don Celso è un esempio per Fermo e il territorio non solo nella pallavolo ma anche a livello sociale”.
Alberto Scarfini, assessore allo Sport a Fermo ha parlato di “onore per me fare i complimenti per il riconoscimento ottenuto dalla Federazione e per aver raggiunto meglio degli anni passati questo traguardo. Un grazie a dirigenti, allenatori, genitori che credono nello sport”.

Il sindaco Paolo Calcinaro, collegato telefonicamente da Macerata ha parlato di “risultato già festeggiato quando ero assessore allo Sport alla palestra CONI. Sono contento per la continuità che deriva dal grande lavoro fatto con i giovani. Le prime squadre maschile e femminile stanno dando soddisfazioni. Stiamo cercando di attrezzare nuove strutture per tutti gli sport fermani e portando avanti un efficientamento energetico della cittadella dello sport in via Leti per cui abbiamo già incaricato un tecnico”.

Presente anche Vincenzo Garino, delegato CONI a Fermo: “brava la Don Celso perché questa certificazione non viene data con facilità e segnala la salute di una società sportiva che lavora in un determinato territorio. La Don Celso può contare su una buona impiantistica sportiva nelle Marche e nel Fermano, anche grazie all’amministrazione comunale che ha cercato proprio quell’impiantistica abbandonata al fine di recuperarla, vedi l’ex Collegio di Pubblica Sicurezza (COPS)”.
Gli allenatori dell’associazione sportiva il cui nome si rifà ad uno storico educatore della città di Fermo, Don Celso Giardinà, sono: Capancioni Massimo, Michetti Lucia, Colarizi Graziano, Postacchini Guidomassimo, Nardinocchi Franco, Aliberti Gioia, Diomedi Simona, Santarelli Martina e le new entry De Santis Loris e Vita Jacopo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X