facebook twitter rss

Faleriense regina dei derby,
dopo Pallacanestro PSE e Sangio,
battuto anche lo Sporting

PROMOZIONE - Primo stop stagionale per la banda di coach Cappella, terzo successo consecutivo invece per i ragazzi di Chierici che ora salgono al secondo posto solitario della classifica del girone D di Promozione, mentre Martinelli e compagni mantengono il primato con diversi pari merito
lunedì 4 dicembre 2017 - Ore 16:22
Print Friendly, PDF & Email

Un’azione di gioco tra Sporting e Faleriense

PORTO SANT’ELPIDIO – Tre derby su tre: Pallacanestro Porto Sant’Elpidio, Sangiorgese 200 e Sporting Basket Club. Ormai è una certezza, quando la Faleriense Basket incontra una squadra del territorio fermano o è impegnata in una stracittadina, si gasa a mille.

Venerdì 1 Dicembre, presso la palestra di via Pesaro, i ragazzi di coach Chierici hanno dato vita ad un accesissimo derby contro lo Sporting Club. Tomassetti e compagni non solo hanno sconfitto con il risultato di 47-58 la corazzata di coach Cappella (imbattuta fino a quel momento), ma hanno dimostrato di essere la bestia nera delle formazioni elpidiensi (due settimane prima era stata la Pallacanestro P.S.Elpidio a pagar dazio). Gara piuttosto equilibrata, dove ad un Savini in palla (19 punti di cui 15 da tre) ed al tandem  di sostanza Martinelli- Prati (rispettivamente 11 punti e 10 punti), si è opposto un grandissimo gioco corale della Faleriense, guidato come al solito dalle inventive di Marinelli, Malvestiti e Tomassetti.

IL TABELLINO

SPORTING BASKET CLUB 47: Savini 19, Martinelli 11, Prati 10, Marconi 4, Cappella Mattia 2, Giretti 1, Balilli Mattia 0, Di Pietro 0, Marcantoni 0, Orsini Alessandro 0, De Sousa 0. All. Rossano Cappella

FALERIENSE BASKET 54: Tomassetti 15, Marinelli 11, Malvestiti 9, Delle Monache 8, Omizzolo 4, Orsini Lorenzo, 3, Benigni 2, Sebastiani Gian Luca 2, Sebastiani Alessandro 0, Ciminari 0, Fabiani 0, Totò 0. All. Giuseppe Chierici

ARBITRI: Virgili e Petracci

PARZIALI: 14-14; 31-27; 39-40; 47-54

LA CRONACA

Primi dieci giri di lancette in perfetta parità tra le due compagini, che sembrano conoscersi a memoria e vanno alla prima sirena sul parziale di 14-14. Di fatto, in una stracittadina del genere, i valori in campo sono spesso cresciuti insieme: da piccoli nel minibasket, crescendo nei campetti della città o addirittura in famiglia (come dimostra il caso dei fratelli Orsini, Alessandro nelle fila dello Sporting, Lorenzo in quelle della Faleriense).

Secondo quarto sempre all’insegna dell’equilibrio. I locali vanno all’intervallo in vantaggio di quattro punti (31-27) grazie al tiro dalla lunetta e alla tripla di Savini. Nella terza frazione i ragazzi di Chierici passano al più uno (39-40) grazie ad una difesa attenta e ad un buon attacco che gli consente di totalizzare 13 punti e di subirne solo 8. Lo Sporting sembra sulle gambe, mentre la Faleriense macina ogni mattonella del parquet correndo in lungo e in largo, al che il copione si ripete anche negli ultimi dieci minuti di gara. L’esito dell’incontro, pur rimanendo in bilico punto punto, passa in mano alla Faleriense grazie all’ultimo parziale di 8-14. Termina sul 47-54. Ora, venerdì prossimo lo Sporting andrà alla ricerca del riscatto nella tana del Picchio Civitanova Marche, mentre la Faleriense proverà a dare continuità all’ottimo momento di forma nel match casalingo contro il Pedaso.

Leonardo Nevischi

La classifica attuale del girone D di Promozione


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X