facebook twitter rss

“Tassa della Bonifica, attenzione agli avvisi”:
Di Ruscio mette in guardia i proprietari

MARCHE - Il presidente regionale di Sos Utenti spiega come gli avvisi non rappresentino titolo esecutivo. Annunciato un incontro pubblico per illustrare la situazione
mercoledì 16 maggio 2018 - Ore 14:15
Print Friendly, PDF & Email

Saturnino Di Ruscio, ex sindaco di Fermo e attuale presidente di Sos Utenti Marche, torna sulle problematiche relative alla Tassa della Bonifica. “Sono sempre più numerose – spiega – le sentenze che riconoscono l’illegittimità dell’operato del Consorzio di Bonifica delle Marche. Rivestono un importante rilievo le sentenze emesse dalla Commissione Tributaria di Pesaro che si basano su questioni di principio e fondamentali, come la presenza del Piano Generale di Bonifica, la presenza di un beneficio reale anche se non immediato e l’esistenza di una reale attività”.

A Sos Utenti Marche sono pervenute numerose telefonate, con le quali viene segnalato l’arrivo sia degli avvisi di pagamento del Consorzio di Bonifica delle Marche con allegati bollettini per il pagamento, sia di comunicazioni delle Agenzia delle Entrate nelle quali viene indicato “il debito residuo”.

“Precisiamo – prosegue Di Ruscio – che in questi casi si tratta di avvisi e non di cartelle esattoriali e che, dunque non rappresentano titolo esecutivo. Purtroppo gli ignari proprietari all’arrivo di tali documenti intestati alla Agenzia delle Entrate, pensando di trovarsi di fronte ad una cartella esattoriale, provvedono al pagamento. In alcuni casi si tratta addirittura di zone colpite dal terremoto per le quali il pagamento è sospeso con legge dello Stato”.

A breve, conclude il presidente, verrà organizzato un incontro pubblico per illustrare la situazione e le strategie adottate per eliminare una tassa considerata da Sos Utenti Marche “un odioso e inutile balzello”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X