facebook twitter rss

Il recupero del Santuario della Madonna dell’Ambro
un esempio per tutti gli ingegneri

MONTEFORTINO - Grande partecipazione per il nuovo format di incontri on the road promosso dalla Commissione dei Giovani Ingegneri e dal Consiglio della provincia di Fermo
lunedì 28 Maggio 2018 - Ore 15:06
Print Friendly, PDF & Email

Grande partecipazione sabato 26 maggio alla prima di “In cantiere”, il nuovo format di incontri on the road promosso dalla Commissione dei Giovani Ingegneri e dal Consiglio della provincia di Fermo.

Un centinaio di persone accorse a Montefortino nella sala del Ristorante Ambro, per seguire la ricostruzione vista da vicino e per entrare nel progetto e nel cantiere della ricostruzione del Santuario della Madonna dell’Ambro, simbolo della Comunità montana dei Sibillini e delle Marche.

Dopo gli interventi iniziali di Marco Meconi (coordinatore dei giovani ingegneri di Fermo), Antonio Zamponi (presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Fermo), Massimo Conti (presidente della Feding Marche) e Amedeo Grilli (presidente della Carifermo, istituto che sta finanziando i lavori), si è iniziato uno screening molto dettagliato ed interessante con il professor Luigino Dezi ed il progettista Diego Damen, i quali hanno illustrato tutte le fasi dei danni dovuti al sisma e gli interventi per la messa in sicurezza e per la ricostruzione. I tecnici della Mapei (partner per i materiali forniti per la ricostruzione) Lorenzo De Carli e Stefano Geminiani hanno poi presentato i materiali utilizzati nelle varie fasi delle lavorazioni.

In ultimo – ma di sicuro il momento saliente della giornata – si è entrati in cantiere con la guida della ditta esecutrice dei lavori, Alessandrini AR, per visitare il cantiere ed addentrarsi nei meandri e nelle tecniche della ricostruzione.

Ottimo il feedback da parte dei partecipanti e molta la voglia e la curiosità di aderire al prossimo evento “In cantiere”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X