fbpx
facebook twitter rss

Caos ‘movida’: allarme rissa in spiaggia,
raffica di interventi per giovani ubriachi

PORTO SAN GIORGIO - Raccolta la segnalazione della rissa, sul lungomare, intorno all'1,30, sono arrivate due pattuglie della polizia e una dei carabinieri
Print Friendly, PDF & Email

La polizia intervenuta ieri notte sul lungomare

Movida nottura nel caos. Ieri notte sulla spiaggia sangiorgese si è consumato l’ennesimo sabato all’insegna dell’alcol. Numerosi gli interventi, tra Croce azzurra di Porto San Giorgio e Croce verde Valdaso per ragazzini ‘devastati’ dall’alcol. Quattro in totale le chiamate e le richieste di intervento raccolte dai sanitari nell’arco della nottata. La Croce azzurra è intervenuta a più riprese sul lungomare mentre la Verde Valdaso ha soccorso una ragazza, semicosciente, a piazza Mentana. Sanitari ma non solo.

La Croce verde Valdaso a piazza Mentana

Intorno all’1,30, infatti, sul lungomare centro sono arrivate, lampeggianti accesi tra un nugolo di ragazzi, due pattuglie della polizia e una dei carabinieri per la segnalazione di una rissa in spiaggia. Le divise si sono precipitate sull’arenile ma al loro arrivo non hanno trovato nessuno. Molto probabilmente, infatti, i ragazzi resisi protagonisti della rissa sulla battigia, alla vista dei lampeggianti, si sono sparpagliati, dispersi nella notte nel tentativo di evitare l’identificazione e la denuncia. La presenza delle tre auto di polizia e carabinieri ha comunque richiamato l’attenzione dei passanti e dei tanti giovani presenti, a quell’ora, sul lungomare e negli chalet.

g.f.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X