facebook twitter rss

LA SEGNALAZIONE
“Erbacce e sterpaglie ci sovrastano,
e nessuno fa nulla” la protesta
dalle contrade Cantagallo e Cugnolo

FERMO - Monta la protesta dei residenti nelle contrade Cantagallo e Cugnolo: "Totalmente ignorati dalle istituzioni. Solo perché non viviamo in centro? Ma le tasse le paghiamo anche noi, o possiamo smettere?"
Print Friendly, PDF & Email

“Inutile, da queste parti proprio non vogliono venire. A questo punto siamo costretti a pensarla così”. E’ la nuova denuncia-segnalazione di alcuni residenti nelle contrade Cantagallo e Cugnolo, a ridosso del tracciato autostradale.

“Sì, siamo totalmente ignorati. Dopo la segnalazione, identica a quella odierna, risalente all’11 giugno scorso (leggi l’articolo) nulla si è mosso. Anzi, la situazione è peggiorata”. Di cosa si tratta? Semplice: di erbacce e sterpaglie che stanno progressivamente invadendo le strade delle due contrade: “E oltre a rappresentare un disagio a causa degli animali che vi si annidano, a pochi metri dalle nostre case dove vivono anche bambini e anziani, sono un grosso pericolo per gli automobilisti. E’ possibile che nessuno faccia nulla? Perché la Provincia non taglia quelle erbacce? Siamo destinati ad essere ignorati? Assurdo anche perché poi il pagamento delle tasse ce lo chiedono tanto bene. O, visto il modo in cui viene curata la nostra zona, possiamo smettere di farlo? Al di là delle provocazioni, speriamo, a questo punto, che non succeda nulla a nessuno. Vediamo che in questi giorni stanno tagliando erbacce lungo la strada nel territorio comunale di Fermo. Ci siamo anche noi!”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X