facebook twitter rss

Annibal Caro e Giacomo Leopardi,
le statue tornano a splendere

FERMO - Interventi del Comune nell’ottica della valorizzazione degli angoli più suggestivi della città in questi giorni di grande affluenza turistica
venerdì 10 agosto 2018 - Ore 14:28
Print Friendly, PDF & Email

Anche a fronte delle numerose manifestazioni che caratterizzano l’estate fermana che si svolgono nel ricco calendario quotidiano e che vede impegnato con il proprio lavoro Personale comunale, prosegue l’attività ordinaria del Servizio di Politiche Ambientali del Comune di Fermo con gli interventi di pulizia e decoro urbano con la collaborazione della Fermo Asite.

In questi giorni, dopo aver pulito e abbellito con delle fioriere la fontana delle Pisciarelle (dei Catalani) in via Recanati, si è provveduto a pulire ed igienizzare le statue dedicate ad Annibal Caro in via Mazzini (cortile del Teatro dell’Aquila) e di Giacomo Leopardi nella medesima piazzetta, nell’ottica della valorizzazione degli angoli più suggestivi della città in questi giorni di grande affluenza turistica (si ricorderà ai primi di luglio anche la pulizia della loggetta del Palazzo dei Priori e della statua che raffigura Papa Sisto V).

Interventi che hanno riguardato in questi giorni questi particolari siti e che si sommano comunque all’attività quotidiana del Servizio per tutta la città in particolare negli spazi e nelle vie pubbliche proprio nella direzione del maggiore decoro urbano a beneficio della collettività fermana e dei numerosi visitatori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X