facebook twitter rss

Sfida di protesi odontotecniche mobili: il fermano Riccardo Ciuccarelli sul podio

FERMO - A giudicare i manufatti dei 124 ragazzi in gara una giuria di 10 odontotecnici di grande fama provenienti da diverse regioni di Italia che hanno ritenuto, all’unanimità, il lavoro del giovane di Fermo, come quello dal più elevato valore estetico
Print Friendly, PDF & Email

 

Un giovane fermano secondo classificato in una sfida nazionale sulle protesi odontotecniche mobili. E’ l’importante riconoscimento ottenuto dal fermano Riccardo Ciuccarelli  che grazie all’esecuzione del suo manufatto, si è classificato al secondo posto ed ha vinto il premio speciale per la migliore personalizzazione estetica conseguendo così di diritto la partecipazione al workshop della durata di una settimana che l’azienda Ruthinium Dental Manufacturing SpA terrà in Grecia a fine agosto con la partecipazione di importati relatori di fama internazionale.  A questo workshop però lo studente non potrà purtroppo partecipare perché impegnato in una gara nazionale di ciclismo in Liguria che si terrà dal 29 agosto al 2 settembre. Riccardo è infatti anche un’atleta della Cicli Fagiani Marco Pantani di Ascoli Piceno. Resta comunque l’importante riconoscimento.

A giudicare i manufatti dei 124 ragazzi in gara una giuria di 10 odontotecnici di grande fama provenienti da diverse regioni di Italia che hanno ritenuto, all’unanimità, il lavoro del giovane di Fermo, come quello dal più elevato valore estetico.

La Ruthinium Dental Manufacturing SpA è un’azienda veneta leader mondiale nella produzione e commercializzazione di denti artificiali in resina e prodotti per il laboratorio odontotecnico ha conferito lo scorso 5 giugno al giovane Riccardo Ciuccarelli di Fermo neo diplomato a San Benedetto del Tronto l’importante riconoscimento nazionale.

“La nostra azienda – spiegano i titolari –  impegnata in progetti formativi nelle scuole italiane di odontotecnica, ogni anno nel mese di aprile indice una gara nazionale di protesi mobile alla quale quest’anno hanno preso parte 62 scuole per un totale di 124 studenti in gara”.

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti