facebook twitter rss

La due giorni del May Day accende il centro storico: sabato e domenica il festival tra musica indie e rap

SANT'ELPIDIO A MARE - Torna alla formula dei due giorni il festival di musica indipendente organizzato dall'associazione Gam Lab, nona edizione con i Coma Cose e Joan Thiele il Sabato, i rapper Tedue e Lucha la domenica, a pagamento l'area concerti in piazza Matteotti, gratuite le altre attrazioni nel resto del centro storico, dalle 17 alle 2 di notte di sabato e domenica
giovedì 16 agosto 2018 - Ore 17:58
Print Friendly, PDF & Email

Il meglio del panorama indie, con i Coma Cose e Joan Thiele sabato 18 agosto, una domenica 19 con un’escursione nel rap, una novità per la manifestazione, che vedrà sul palco due dei nomi più affermati sulla scena nazionale, come Luchè e Tedua. Un centro storico che si popolerà di artisti di strada, comici ed altre attrazioni. Tutto questo è May Day, pronto ad animare il prossimo weekend di Sant’Elpidio a Mare.
“Abbiamo mantenuto il format del May Day e messo ancora più carne al fuoco – spiega Giuseppe Rizzo dell’associazione Gam Lab, organizzatrice del festival – abbiamo scelto di confermare il mese di agosto, che ha funzionato ottimamente, e siamo tornati, dopo 3 anni, ad una formula spalmata su due giorni. Una delle principali novità è che, oltre al genere indie che ci ha caratterizzato e che terrà banco il sabato, la domenica ci apriremo ad un nuovo genere, con due artisti rap. La prima serata vedrà protagonisti i Coma Cose, la band indie di riferimento oggi nel nostro panorama musicale, e Joan Thiele, un’artista di grande personalità e mai banale, che si è subito imposta. Aprirà la serata una musicista locale, Asia Ghergo, una bravissima artista ed influencer. Anche per la seconda serata abbiamo scelto di dare opportunità di esibirsi a musicisti emergenti del territorio, poi toccherà a Tedua e Luchè, due artisti diversi, ma che stanno collaborando e sono certamente due nomi di prima fascia nel loro genere. Con questa edizione ci apriamo a nuovi settori ed un pubblico diverso”.

L’area concerto sarà in piazza Matteotti, con ingresso a pagamento, 10 euro il sabato, 18 più prevendita la domenica. Ingresso libero invece al resto del centro storico, con un’offerta che va dai comici agli artisti di strada, con Piero Massimo Macchini e l’associazione Lagrù in piazza Gramsci, musicisti itineranti lungo corso Baccio e molto altro. Novità anche a livello gastronomico: “Ci siamo affidati a 6-7 truck che proporranno vari generi di street food – spiegano gli organizzatori – ci supporterà poi la contrada San Martino che proporrà al palazzo Sant’Agostino un menu per bambini e famiglie”. Si inizia alle 17, si prosegue fino alle 2 di notte. “Un grazie – puntualizza Rizzo – al Comune per il supporto organizzativo, all’Amat per la partnership nell’allestimento del festival e ad Isolani spettacoli per la collaborazione ai concerti della domenica”.

Si congratula l’Amministrazione comunale. “Complimenti a tutta l’associazione Gam Lab – nota l’assessore alle politiche giovanili Stefano Berdini – organizzare eventi in centro storico è bello e tipico, ma anche molto difficile sotto l’aspetto delle normative da rispettare. I personaggi invitati per questa edizione sono il top del momento, non vedo più di un paio di festival nelle Marche a livello del May Day”. L’assessore alla cultura Gioia Corvaro ribattezza il May Day 2018 “festival della parola. Mi sembra che il filo conduttore di questa edizione, al di là dei generi diversi, sia la grande capacità degli artisti di giocare con le parole, con ironia ed intelligenza. Mi complimento perchè credo si siano scelti musicisti badando alla qualità più che alla tendenza e mi auguro che gli elpidiensi premino gli organizzatori partecipando alla manifestazione”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X