facebook twitter rss

Oltre 900 mila euro di finanziamento al Comune:
via ai lavori alla scuola Salvadori

PORTO SAN GIORGIO - Il decreto dello scorso 18 settembre ha ufficializzato il finanziamento. Ieri mattina è stato sottoscritto il contratto con la ditta appaltatrice, i lavori inizieranno entro il prossimo mese
sabato 22 settembre 2018 - Ore 12:08
Print Friendly, PDF & Email

Oltre 900mila euro di finanziamento pubblico ottenuto dal Comune per il recupero della scuola d’infanzia Salvadori. La comunicazione ufficiale è arrivata dalla Regione: in tempi brevi (entro il prossimo mese) inizieranno i lavori di ristrutturazione edilizia, adeguamenti impiantistici ed efficientamento energetico. L’erogazione dell’importante importo chiude un procedimento burocratico che ha subito un percorso lento e farraginoso.

L’ottenimento da parte della Regione Marche di risorse statali, l’inserimento delle stesse nel Bilancio e la conseguente concessione al Comune hanno visto più volte il sindaco Nicola Loira e l’assessore ai Servizi sociali Francesco Gramegna intervenire per sollecitare una stretta sui tempi.

Dopo l’ammissione al bando, come da indicazione ricevuta dalla Regione, è stata immediatamente espletata dal Comune la gara d’appalto (anno 2017). I locali della struttura sono stati successivamente liberati e la scuola d’infanzia trasferita nei locali dell’elementare De Amicis.

Il decreto dello scorso 18 settembre ha ufficializzato il finanziamento. Ieri mattina è stato sottoscritto il contratto con la ditta appaltatrice, i lavori inizieranno entro il prossimo mese.

L’INTERVENTO

Il progetto prevedere la ristrutturazione edilizia, con la definizione di una nuova geografia degli ambienti in funzione delle normative vigenti (sala per gli alunni ed eventi anche esterni, spazio insegnanti, aula per bimbi dai 3 ai 4 anni, vano cucina e magazzino). Sarà rinnovato l’impianto elettrico, idrotermosanitario ed introdotta una pompa di calore. Sulla copertura verrà collocato un impianto fotovoltaico. La struttura avrà inoltre nuovi impianti di ventilazione, l’abbattimento delle barriere architettoniche, il nuovo atrio e un ascensore. Per le aree esterne è prevista una recinzione dotata di due accessi pedonali.

Per l’assessore Gramegna “ha trovato finalmente chiusura un iter burocratico snervante che ci ha visto più volte il Comune intervenire negli uffici regionali. Dopo l’ottenimento del finanziamento la nostra attenzione si sposta adesso sui lavori: auspichiamo che procedano e si concludano entro i termini previsti dal contratto. La scuola Salvadori è uno dei plessi più importanti della nostra città, nell’800 è stato anche ospedale cittadino: ha quindi una valenza storica ancor prima di essere stato destinato ad ospitare la materna. La vogliamo rinnovata, riqualificata, sicura e all’avanguardia anche per quanto riguarda l’efficientamento energetico”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X