facebook twitter rss

Tre rigori e una magia di Pietrella:
Palmense – Montecosaro
è tutta nel primo tempo

PROMOZIONE - La matricola guidata da Stefano Cipolletta, alla sua prima storica volta nella categoria, stecca all'esordio casalingo contro i giallorossi di mister Cantatore. La formazione fermana perde in 1-2, nonostante il gol di Yuri Croceri che accorcia le distanze all'intervallo
sabato 22 settembre 2018 - Ore 21:25
Print Friendly, PDF & Email

Il Montecosaro

MARINA PALMENSE – Esordio amaro per la matricola Palmense, che tra le mura amiche non riesce a recuperare il doppio svantaggio ad opera di Michele Pietrella. I ragazzi di Stefano Cipolletta subiscono un penalty e un eurogol allo scadere dei primi quarantacinque minuti di gioco. Nei minuti di recupero della prima frazione beneficiano di un calcio di rigore che Croceri trasforma, ma nonostante ciò il risultato nella ripresa non subisce variazioni. Alla fine festeggia il Montecosaro di Francesco Cantatore.

IL TABELLINO

PALMENSE 1: Osso, Kouassi Kouassi (75’ Mattioli), Gregonelli, Cocciaretto, Pagliarini (80’ Fabiani), Marsili , Pelliccioni (75’ Iuvalè), Cameli (70’ Pelliccetti), Scotucci, Croceri, Frascerra. A disposizione: Ciarrocchi, Corsini, Giugliano, Serantoni, Cimadamore. All. Stefano Cipolletta

MONTECOSARO 2: Torresi M., Albanesi, Baiocco S., Mercanti, Quintabà, Benfatto, Pietrella (76’ Perugini), Rapacci (42’ Baiocco L.), Atragene (60’ Bartolini F.), Biagioli (90’ Torresi N.), Del Gobbo (60’ Bartolini D). A disposizione: Foresi, Mazzante, Perugini, Aquaroli, Tramannoni. All. Francesco Cantatore

ARBITRO: Steeve Belli di Pesaro; assistenti Roberto Traini di Ascoli Piceno e Mattia Gasparri di Pesaro

RETI: 40′ (R) e 44′ Pietrella, 46′ (R) Croceri

LA CRONACA

Palmense – Montecosaro si riassume tutta nella prima frazione. In avvio gli ospiti conquistano un calcio di rigore per l’atterramento in area di Atragene, ma lo stesso attaccante ex Trodica e Servigliano Lorese dagli undici metri fallisce.

Al 40′ il Montecosaro ha l’occasione per rifarsi: il signor Belli di Pesaro decreta un nuovo penalty e questa volta dal dischetto Michele Pietrella trasforma in rete. L’attaccante classe 1982, non pago, poco dopo si esibisce in una splendida sforbiciata volante e sigla il raddoppio. Nel recupero della prima frazione anche i padroni di casa beneficano di un calcio di rigore: dagli undici metri lo specialista Croceri non sbaglia. Nella ripresa la Palmense spinge sull’acceleratore, ma il risultato non si schioda.

l. n.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X