facebook twitter rss

Don Celso bella a metà,
week end tra luci ed ombre

VOLLEY - Serie C femminile Le.Ali Royal Pat in trionfo, battuti invece i ragazzi della Le.Ali Vega Fermo nel circuito di Serie D
Print Friendly, PDF & Email

FERMO – Terza giornata di campionato per le squadre della Don Celso Pallavolo, conclusasi con la vittoria per la Serie C femminile Le.Ali Royal Pat Don Celso e la sconfitta per la Serie D maschile Le.Ali Vega Fermo che a San Benedetto perde per 3 a 0 contro la squadra di casa.

Vittoria sofferta quella della serie C femminile che in 5 set riesce a portare a casa il primo risultato utile per la classifica, i parziali infatti raccontano tutta la grinta che le ragazze di coach Postacchini hanno messo nell’affrontare una squadra dal punto di vista tecnico molto forte tra le candidate ad una possibile promozione, il primo set va alle avversarie di Gabicce Gradara, il secondo alla squadra di casa, il terzo di nuovo alle avversarie per chiudere poi con gli ultimi due set dove le fermane hanno avuto la meglio e chiude tutti i giochi.

Tra il pubblico accorso numeroso c’era anche il sindaco di Fermo Paolo Calcinaro a fare gli onori di casa. Una vittoria che dà morale e che fa riacquistare quella fiducia necessaria ad affrontare le partite che verranno.

Diversa la sorte per i ragazzi di coach Macellari, che impegnati nella trasferta sambenedettese, perdono dalle prime battute Riccardo Bambozzi per infortunio costringendo la squadra a giocare senza palleggiatore.

Dunque trasferta difficile sotto più punti di vista per i ragazzi griffati Le.Ali che, dopo la vittoria della settimana scorsa. hanno avuto una momentanea battuta d’arresto. Ci sono comunque tante partite ancora da giocare e sicuramente la squadra si riprenderà in fretta, già da sabato 11 novembre infatti Le.Ali Vega Fermo sarà impegnata nella partita casalinga contro la Fea Telusiano di Monte San Giusto alla palestra della scuola media Da Vinci con inizio gara ore 18.00.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti