facebook twitter rss

La decisione è presa
La pista di ghiaccio si farà
in viale della Stazione

PORTO SAN GIORGIO - Summit ieri sera della maggioranza per esaminare il cartellone degli eventi in programma per il Natale. La pista di ghiaccio si farà all'interno del viale della Stazione. "Soldi ed idee non mancano" conferma l'assessora Baldassarri.
mercoledì 7 novembre 2018 - Ore 15:10
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

La pista di ghiaccio si farà. Ma dove? In viale della Stazione. O meglio, dentro al viale. La decisione è presa. Nessun passo indietro. La maggioranza ha detto sì ieri sera. Si chiude così, una volta per tutte, l’accesa querelle su quale luogo fosse più adatto ad ospitare la pista. No dunque all’Arena Europa o a piazza Matteotti. Il posto migliore sembra essere viale Buozzi.

Tutti hanno detto la loro nei giorni scorsi. La politica compresa. Commercianti ed ambulanti in primis. Con quest’ultimi che non hanno mai nascosto la loro contrarietà alla proposta dell’amministrazione Loira che creerebbe disagi agli operatori durante le giornate di mercato. Tant’è, ora la scelta è stata fatta. Lo conferma la stessa assessora al turismo, Elisabetta Baldassarri. “La pista dovrà essere fatta dentro al viale della Stazione”. E questo sarebbe emerso dalla riunione di maggioranza convocata per esaminare il cartellone del Natale. E qui arriva una seconda conferma. “Il cartellone è pronto. Ci sono gli obiettivi e gli eventi più importanti già definiti. La bozza del programma con le proposte più importanti sarà distribuito in occasione della Fiera d’Autunno” rimarca l’assessora senza però entrare nel dettaglio. “Tutti gli eventi sono stati pensati tenendo conto della tradizione e dello spirito natalizio classico, ma al contempo abbiamo voluto inserire delle sorprese e delle attrazioni nuove”. Di certo ci sarà il grande presepe allestito nella chiesa del Crocifisso da Renata Ficiarà e tornerà pure Brick’n Build, l’affascinante rassegna dedicata ai mattoncini Lego. E poi una terza conferma che la Baldassarri tiene a fare. “Anche le risorse economiche ci sono”. Lo scorso anno il cartellone fu presentato il 18 novembre. Un Mare di Natale fu però accolto tiepidamente e non fece proprio breccia tra i sangiorgesi colti sicuramente di sorpresa dall’ambientazione in stile marinaro e da quelle distese di sabbia lungo le vie della città che a tutto facevano pensare tranne che, forse, al Natale nevoso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X