facebook twitter rss

Spi Cgil Marche, Cerri
confermato segretario generale

CGIL - Il rieletto segretario generale: "Tra le priorità auspico un confronto più proficuo con la Regione sulla sanità e sul sociale, specie sul tema degli anziani e dei non autosufficienti. Sul sisma, siamo ancora molto preoccupati per la situazione che si è creata nelle zone del Cratere"
giovedì 8 novembre 2018 - Ore 12:26
Print Friendly, PDF & Email

Il segretario generale Spi Cgil Marche Elio Cerri

Elio Cerri è stato confermato segretario generale Spi Cgil Marche: “Il più grande sindacato dei pensionati nelle Marche.
La conferma è giunta dall’assemblea del congresso regionale, svoltosi il 6 e 7 novembre, che – fanno sapere dalla Cgil – lo ha rieletto con 55 voti favorevoli, 2 bianche, 1 astenuto e 2 contrari. Avrà un mandato di 4 anni. Cerri è in Cgil dal 1979 e ha ricoperto vari incarichi, tutti nella provincia di Pesaro: dalla Fillea Cgil a direttore Inca, dalla segreteria confederale della Cgil fino ad approdare alla segreteria generale dello Spi Cgil Marche”.

“Tra le priorità auspico un confronto più proficuo con la Regione sulla sanità e sul sociale, specie sul tema degli anziani e dei non autosufficienti – dichiara Elio Cerri – sul sisma, siamo ancora molto preoccupati per la situazione che si è creata nelle zone del Cratere, che riguarda, in modo particolare, le casette non agibili, la mancanza dei diritti nei confronti dei lavoratori nei cantieri e il rischio infiltrazioni malavitose”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X