facebook twitter rss

Area camper, gestione scaduta
Ora la proroga e una nuova gara:
resterà almeno fino al 2020

PORTO SANT'ELPIDIO - L'area a sud dell'ex Fim, dato che i progetti di riqualificazione dell'area sono lontani dal concretizzarsi, rimarrà adibita a sosta camper; entro giugno una nuova gara, le tariffe potranno aumentare del 20%
martedì 4 Dic 2018 - Ore 18:40
Print Friendly, PDF & Email

Doveva durare per un tempo limitato, visti i progetti di trasformazione dell’area ex Fim che in quella zona avevano previsto un grande parco urbano. Ma dato che nella migliore delle ipotesi passerà ancora qualche anno, intanto l’area camper a ridosso del litorale viene rinnovata.

La giunta di Porto Sant’Elpidio ha dato l’ok al mantenimento del parcheggio a pagamento per i caravan sul lungomare Faleria, a sud dell’ex fabbrica di concimi. La gestione, affidata alla Frontemare Parking, è scaduta lo scorso 30 novembre e l’amministrazione ha disposto la proroga fino a giugno del servizio, in attesa che venga proposto un nuovo bando entro giugno 2019.

L’appalto sarà della durata di un anno, con possibilità di proroga per altri due. Rispetto alle tariffe concordate durante la gestione appena scaduta, i nuovi affidatari potranno aumentare le tariffe giornaliere fino a un massimo del 20% e dovranno garantire la manutenzione ordinaria del sito.

Il verde a sud della Fim ormai da oltre un decennio è diventato meta prediletta di centinaia di camperisti provenienti da diverse regioni, che contribuiscono anche in modo significativo agli affari di stabilimenti ed attività commerciali. Dopo un periodo di affluenza selvaggia che aveva prodotto multe, malumori e contenziosi, dal 2015 si è approvata un’area camper regolamentata che, a giudizio dell’Amministrazione comunale, “ha avuto funzione positiva per la città, anche in termini di controllo e utilizzo delle aree a mare, per le quali sono state sventate intrusioni anomale”.

P.Pier.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X