facebook twitter rss

Lesioni all’arbitro e invasione di campo:
Daspo per un giovane del Fermano

FERMO - Appena finita la partita, caratterizzata da tensioni particolari, un giovane tifoso del Monte Pacini è entrato nel terreno di gioco, superando la recinzione del campo, raggiungendo l’arbitro
sabato 16 Febbraio 2019 - Ore 15:17
Print Friendly, PDF & Email

Il campo del Firmum Village

I fatti risalgono al 18 novembre scorso a Fermo, al “Firmum Village”,  durante l’incontro di calcio tra il “Save the Youths Monte Pacini”  e il “Real Cuprense”, per il campionato di terza categoria.

Appena finita la partita, caratterizzata da tensioni particolari, un giovane tifoso del Monte Pacini è entrato nel terreno di gioco, superando la recinzione del campo, raggiungendo l’arbitro, un ragazzo come lui, ma minorenne. Da qui l’aggressione al direttore di gara: un pestone al piede e due calci alla gamba, tanto da costringerlo a recarsi al pronto soccorso con delle lesioni. Lo stesso arbitro ha fornito delle indicazioni per aiutare gli investigatori ad identificare il suo aggressore, cercando la sua foto nei social network.

I Poliziotti della Questura di Fermo, con la collaborazione dei Carabinieri della Stazione di Castel di Lama (AP) hanno approfondito le indagini e sono arrivati ad identificarlo. A loro supporto anche il noto sistema informatico nazionale SARI di riconoscimento dei volti, che tramite il computer compare tutte le foto presenti con i caratteri essenziali.

Scattata la denuncia alla Magistratura per le lesioni e per l’invasione di campo, il Questore ha adottato anche il DASPO, il Divieto di accesso alle manifestazioni sportive ed il giovani, per 2 anni, non potrà neppure avvicinarsi ai luoghi dove si svolgono.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X