facebook twitter rss

“Premio Donna dell’Anno 2018”
il grazie di Ferracuti e della Cpo,
Pichelli dona l’effige ‘5×1000’ alla Croce verde

PORTO SANT'ELPIDIO - L'assessore Ferracuti: "L’assessorato e la commissione Pari Opportunità vogliono ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell'evento e che sono stati indispensabili per la riuscita della serata"
Print Friendly, PDF & Email

Emanuela Ferracuti

Si è svolta sabato scorso, al Teatro delle Api di Porto Sant’Elpidio l’evento “Premio Donna
dell’Anno 2018”, che ha visto premiare quattro donne elpidinesi distintesi per merito, risultati e dedizione,
rispettivamente nelle categorie: sport, cultura, lavoro e sociale. (leggi l’articolo)

Madrina delle serata – fanno sapere l’assessore Emanuela Ferracuti e la commissione Pari Opportunità – è stata Sara Pichelli, alla quale è stato consegnato un premio speciale per essersi distinta, grazie al suo lavoro, a livello internazionale e per aver portato il nome della nostra città oltreoceano. Sara prima di ripartire per la capitale romana ha voluto omaggiargi con un ulteriore prezioso regalo realizzando la nuova effige per la promozione del 5×1000 di una delle nostre associazioni cittadine di spicco quale la Croce Verde. L’assessorato e la commissione Pari Opportunità di Porto Sant’Elpidio vogliono ringraziare tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione dell’evento e che sono stati indispensabili per la riuscita della serata. In particolare la Commissione Pari Opportunità Regionale per il supporto, il patrocinio ed il contributo offerti, la gioielleria Linea Oro per aver fornito tutte le targhe assegnate durante la serata, l’Ant che ha affiancato la realizzazione dell’evento e tutti coloro che hanno creduto nel progetto”.

Sara Pichelli e le “fantastiche 4”: Porto Sant’Elpidio incorona l’orgoglio in rosa


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page





Gli articoli più letti