facebook twitter rss

Giovani democratici,
si insedia il circolo di Fermo:
lo guida Alessandro Vesprini

FERMO - Il neo segretario: "La sezione dei Gd del comune di Fermo apre le sue porte a tutti i ragazzi che si rispecchiano nei valori democratici della sinistra, e che vogliono impegnarsi e spendersi per la propria città"
Print Friendly, PDF & Email

Si è insediato ufficialmente, ieri, il nuovo circolo dei Giovani Democratici della città di Fermo, che ha costituito un nuovo gruppo ed eletto un nuovo segretario alla sua guida. “È Alessandro Vesprini, il neo segretario del circolo: 27 anni, studente di Economia, fuori sede a Roma, volto nuovo e fresco che – fanno sapere proprio dal circolo – si affaccia per la prima volta nel panorama politico della città”.

Giovane, ma con le idee chiare e tanti progetti per il futuro del neonato circolo Fermano, Alessandro Vesprini: “La sezione dei Gd del comune di Fermo apre le sue porte a tutti i ragazzi che si rispecchiano nei valori democratici della sinistra, e che vogliono impegnarsi e spendersi per la propria città”.

Presente alla prima riunione ufficiale, anche il segretario del Partito democratico di Fermo, Carlo D’Alessio, che ha espresso piena soddisfazione. “E’ stato sempre uno degli obiettivi principali del mio mandato da segretario, quello di collaborare per far sì che i giovani, tornassero in questa sede, quindi non posso far altro che essere felice che Alessandro sia riuscito a comporre un gruppo. Il mio sostegno ai Gd, consisterà nel mettermi a completa disposizione di questi ragazzi, facendo loro da guida, perché è importante che queste stanze siano ancora popolate dai giovani”. Non poteva mancare all’evento la segretaria di federazione Gd della provincia di Fermo, Annapaola Rivieccio: “Sono mesi che ci sentiamo con Alessandro, per provare insieme a formare un gruppo di ragazzi giovani e motivati. L’assenza dei Gd nella città, era un vuoto che doveva essere colmato quanto prima, ed era il primo obiettivo che mi ero posta, appena sono diventata segretaria. Era impensabile che una città capoluogo di Provincia non avesse un circolo dove i giovani, che condividono la stessa passione, potessero riunirsi e discutere di temi politici. Sono molto contenta che il circolo sia finalmente attivo e spero che le iniziative e i progetti che promuoverà, aiutino a far avvicinare sempre più ragazzi, ai valori e agli ideali di sinistra, che oggi sembrano essere molto carenti tra le nuove generazioni. Non posso far altro che fare un grosso in bocca a lupo ad Alessandro e a tutto il gruppo, che sono certa porterà una bella ventata positiva”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X