facebook twitter rss

Cordoglio a Porto Sant’Elpidio
per la scomparsa di Bruno Brasili,
il padre del Palio del mare

PORTO SANT'ELPIDIO - Anche il sindaco di Porto Sant'Elpidio Nazareno Franchellucci ricorda Brasili con affetto. "Non basterebbero mille foto per raccontare la grande persona che sei stato...un appassionato sportivo, un tenace dirigente ma, soprattutto, un grande amante della nostra città. Ti voglio ricordare con un microfono in mano, perché la tua voce caro Bruno risuonerà per sempre nei nostri cuori. Alla famiglia, a nome di tutta l'amministrazione comunale, le più sentite condoglianze".
Print Friendly, PDF & Email

di Pierpaolo Pierleoni

Quando si è diffusa la notizia che era proprio lui, il sessantenne stroncato da un infarto stamattina durante una sgambata in bicicletta a San Marco alle Paludi, a Porto Sant’Elpidio incredulità e tristezza hanno avuto il sopravvento. Bruno Brasili non era solo un volto conosciuto e stimato, protagonista dello sport e dell’associazionismo. Era anche una figura cruciale di quel Palio del mare, così caro alla Faleriense, che anche grazie al suo contributo, l’anno scorso, ha avuto la forza di rinascere.

Sessant’anni, Brasili vantava un’esperienza trentennale come consulente finanziario ed era una delle figure di riferimento della rete Widiba per l’area centrale delle Marche. Ma soprattutto, è stato un grande appassionato di sport. Presidentissimo dell’Atletica Porto Sant’Elpidio 1984, da qualche anno aveva lasciato il timone a Sante Isidori, ma per la società podistica cittadina non aveva smesso di essere un punto di riferimento, mantenendo la carica di presidente emerito.

E poi c’era la sua creatura, il Palio del mare. Un evento che insieme all’Atletica aveva creato dal nulla, raccogliendo un entusiasmo sempre crescente da parte della popolazione, fino a quando le difficoltà organizzative di una manifestazione cresciuta oltre ogni attesa, avevano portato nel 2005 alla sofferta scelta di fermarsi. Eppure Brasili non si era arreso, più volte si era tentato di ripartire, fino a quando, nell’autunno di due anni fa, con l’entusiasmo e la spinta di molti giovani, finalmente si sono create le condizioni per rilanciare l’appuntamento clou della Faleriense.

“Non aspettatevi che l’evento torni subito quello che era prima, facciamo un passo alla volta” raccomandava, con la sua voce inconfondibile. E invece, un anno fa, il Palio del mare è tornato, con una partecipazione straordinaria, registrando un successo oltre le più rosee attese e lui, come sempre in prima linea, tra gli organizzatori. I preparativi per l’edizione 2019, in programma per il 6 luglio, procedevano febbrili, fino alla mazzata arrivata oggi.

Anche il sindaco di Porto Sant’Elpidio Nazareno Franchellucci ricorda Brasili con affetto. “Non basterebbero mille foto per raccontare la grande persona che sei stato…un appassionato sportivo, un tenace dirigente ma, soprattutto, un grande amante della nostra città. Ti voglio ricordare con un microfono in mano, perché la tua voce caro Bruno risuonerà per sempre nei nostri cuori. Alla famiglia, a nome di tutta l’amministrazione comunale, le più sentite condoglianze”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X