facebook twitter rss

Atletico Porto Sant’Elpidio e
Montegiorgio, avanti con un pareggio

SERIE D - Dopo le recenti sconfitte, le compagini del Fermano ripartono da due 1-1. I rossoblù di mister Gabriele Baldassarri lo acquisiscono sul fondo di gioco del Real Giulianova, i rivieraschi biancoazzurri al cospetto della Sangiustese
Print Friendly, PDF & Email

Il Porto Sant’Elpidio di stagione

 

di Paolo Gaudenzi

FERMO – “Uniti nella buona e cattiva sorte” riporta la nota formula del rito matrimoniale. In questo caso certamente i destini non sono sincronizzati e pianificati a monte all’unisono, ma Montegiorgio ed Atletico Porto Sant’Elpidio continuano comunque nel casuale parallelismo iniziale di campionato.

Dopo lo start per entrambe denso di adrenalina, caratterizzato dalle prime vittorie, stop all’unisono nel turno scorso mentre oggi ecco nuovamente un risultato gemello quotato 1-1. I rossublù acquisendo il punto nella tana del Real Giulianova, per la matricola guidata da Eddy Mengo al cospetto della Sangiustese, sul fondo di casa del Villa San Filippo quale ambiente naturale di gioco del collettivo maceratese di mister Senigalliesi. 

L’attaccante montegiorgese Titone

GIULIANOVA (TE) – C’è un pò di Fermano anche tra i giallorossi abruzzesi. Il patron teramano è infatti Luciano Bartolini, conterraneo di provincia ex presidente del San Marco Servigliano prima, Folgore Falerone poi evoluta in Folgore Falerone Montegranaro ed infine presidente onorario della Folgore Veregra.

Mister Gabriele Baldassarri, tornando alla gara, in chiave undici si affida pressoché alla squadra rodata dalle precedenti uscite: Ferranti-Baraboglia la diga difensiva, Omiccioli a dettare tempi e giocate ed il tridente Nasic-Titone-Mariani a finalizzare la manovra.

IL TABELLINO

REAL GIULIANOVA 1: Di Piero, Mennillo, Diamoutene, Nazari, Ferrini, Dolce, Ramku (85′ Lika), Barlafante (78′ Bardeggia), Suriano (61′ Vitelli), Fazzini, Fioretti. A disposizione: Antonelli, Malandra, Bifulco, Balducci, Cipriani, Di Paolo, Del Grosso. All. Federico Del Grosso

MONTEGIORGIO 1: Mercorelli, Lattanzi (67′ Aloisi), Di Nicola, Omiccioli, Ferranti, Barboglia, Nasic (88′ Albanesi), Trillini (86′ Alighieri), Titone, Mariani (90′ Gnaldi), Rozzi. A disposizione: Marani, Pampano, Nepi, Tempestilli, Zancocchia. All. Gabriele Baldassarri

ARBITRO: Fabrizio Pacella di Roma 2, Ernesto Dell’Isola di Sapri e Pierpaolo Vitale di Salerno

RETI: 47′ Fioretti, 49′ Nasic

NOTE: Ammoniti Lattanzi, Fazzini, Nazari, Mennillo, Albanesi

LA CRONACA

Il Giulianova parte lesta con una punizione calciata da Barlafante ed un tiro dal limite di Suriano, mossa replicata dalla distanza da Mariani. Ecco poi in cronaca Fioretti, con palla deviata in angolo. Corner battuto da Dolce, liberato agevolmente dalla difesa rossoblù. Mariani è davvero ispirato, e scaglia deciso alla volta della porta di casa, Di Piero mette in angolo. La partita vive di un sostanziale equilibrio, elemento che sembrerebbe spezzato in coda alla prima frazione da un tentativo di Fioretti, smanacciato in angolo da Mercorelli. Il numero uno di Baldassarri poco dopo fa ancora meglio, sbarrando lo specchio dagli undici metri al tentativo di trasformazione di un penalty da parte di Fioretti. Prima del duplice fischio il Montegiorgio si fa vivo con la conclusione di Titone, Di Piero vola ancora in angolo.

Al 48′ di gioco però arriva il vantaggio dei padroni di casa. Tutto nasce da un cross di Fazzini capitalizzato di primo intento da Fioretti in fondo al sacco. Sul capovolgimento di fronte però la gioia dei locali si trasforma in repentina amarezza. Mariani vola sul fondo e pennella a centro area per la testa di Nasic, stacco vincente e 1-1. Il Montegiorgio ora crede nel ribaltone, e tenta la stoccata senza fortuna da due calci piazzati. Poi arriva anche l’incornata di Titone, traiettoria di poco a lato. Diamutene cerca di destare i padroni di casa, senza successo, anzi ottiene l’effetto opposto, con Mariani prima cioè a provarci dalla distanza, e successivamente a replicare la matrice del gol, crossando quindi in area dove però Titone non riesce all’inzuccata vincente. L’ultima emozione della gara è il tiro di Bardeggia da buona posizione, sterilizzato da un attento Mercorelli.

 

MONTE SAN GIUSTO (MC) – Una trasferta…in casa. In attesa dell’adeguamento del fondo domestico rivierasco alla rinnovata categoria sportiva, la matricola biancazzurra disputa le gare domestiche di torneo sul fondo sangiustese del Villa San Fillippo, habitat naturale della compagine rossoblù, dove appunto il Porto Sant’Elpidio ha ceduto il passo casalingo sette giorni fa al cospetto del Chieti.

Pagina della sconfitta girata subito sullo stesso contesto logistico, con un punto però che sa però di beffa considerando il pari locale giunto nel cuore del recupero. Al vantaggio di Maio maturato a metà ripresa, ecco infatti abbattersi al 94′ la rete del subentrato Nyane.

IL TABELLINO

Le formazioni di partenza

SANGIUSTESE 1: Chiodini, Zannini, Orazzo, Perfetti, Mengoni, Patrizi, Pezzotti, Scognamiglio, Mingiano, Palladini, Soprano. A disposizione: Basconi, Cerbone, Ercoli, Nyane, Doci, Boschetti, Manari, Romano, Raccio. All. Stefano Senigagliesi

ATLETICO PORTO SANT’ELPIDIO 1: Giacchetta, Morazzini, Marzio, Nicolosi, Borgese, Monserrat, Fermani, Miccoli, Maio, Cuccù, Frinconi. A disposizione: Manoni, Mancini, Faini, Gelsi, Ruzzier, Mandolesi, Marcantoni, Mazzieri, Raffaeli. All. Eddy Mengo

ARBITRO: Domenico Mirabella di Napoli, Danilo Giacomini di Viterbo e Niroy Emilio Gookooluk di Civitavecchia

RETI: 68′ Maio, 94′ Nyane

 

 

 

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X