facebook twitter rss

Natale d’Incanto al via,
ecco il programma
Loira: “Sarà molto originale”

PORTO SAN GIORGIO - Presentato stamane il calendario degli eventi per il Natale 2019. Tanti gli appuntamenti in cartellone. Si parte il 1 dicembre con l'accensione delle luminarie e si arriva al 6 gennaio.
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

Natale d’Incanto ai nastri di partenza. Il via il 1 dicembre con l’accensione delle luminarie. Tanti gli eventi in programma fino al 6 gennaio. Questa mattina presentazione del calendario al caffè Patrizio e Daniela. Si parte dagli assenti. Niente pista di ghiaccio, come già anticipato da Cronache Fermane, ma al suo posto una pista per gli slittini sempre in viale Buozzi. Altra novità la scelta di puntare su una illuminazione diversa con delle installazioni a terra. “Vogliamo costruite nella zona centrale un villaggio di Natale -spiega l’assessore ala turismo, Elisabetta Baldassarri- gli espositori saranno sette in piazza Matteotti, due casette in più rispetto allo scorso anno”. Due saranno invece le date del Presepe vivente in stile marinaro, 8 e 29 dicembre, in Corso Castel San Giorgio al quale stanno lavorando tantissime associazioni. Torna anche la via dei Presepi con il clou sia nella sala Castellani, che ne ospiterà molti originali, sia nell’ex chiesa del Crocifisso, sede ormai del Presepe permanente sulla vista di Gesù. “Ci saranno anche alcune attrazioni nel corso di dicembre rese possibili grazie ai commercianti del centro” prosegue la Baldassarri. Tornano pure le fontane danzanti (21 dicembre e 22 dicembre) e il concerto swing il 7 dicembre.

Le  luminarie si accenderanno il 1 dicembre, con una settimana di anticipo. L’attrazione per i bimbi sarà senza dubbio lo scivolo di ghiaccio a tre piste, alto tre metri e lungo 50. Il costo per una corsa sarà di 2 euro. Gli eventi sono spalmati su tutti i giorni. Sabato 14 dicembre ad esempio piazza Matteotti ospiterà laboratori, giochi e clownerie per bambini, mentre l’8 dicembre torna il tradizionale concerto di Natale del gruppo corale Shalom nella chiesa della Sacra Famiglia. E non finisce qui. Tra le tante cose in programma pure lo spettacolo della Befana ovviamente il 6 gennaio. E poi uno spettacolo che Teresa Scriboni di Confcommercio Marche centrali definisce “sensazionale”. Di più non aggiunge per non svelare la sorpresa. L’unica cosa certa sono le proiezioni pomeridiane video mapping. “Gli operatori commerciali sono la linfa di questo città” dice la Scriboni. Ecco allora spuntare anche gli aperitivi al mercato coperto. In prima linea anche Cna e Ataf. “Il Natale è per tutti un momento di coinvolgimento e compito dell’Amministrazione è creare le condizioni per rendere accogliente la città. Questa edizione del Natale sarà importante a Porto San Giorgio come lo è stato lo scorso anno perché investiamo su una differenzazione rispetto alla omologazione che si rischia di fare o di trovare” spiega il sindaco Nicola Loira. “Ci stiamo caratterizzando per altre iniziative e vogliamo essere una alternativa. Siamo abituati a vivere questa città in modo molto diffuso, le manifestazioni si svolgono in tanti spazi e li valorizziamo tutti”. A piazza Mentana ad esempio saranno i locali della Gelateria Pelacani ad ospitare un laboratorio di giochi di prestigio. E non potrà mancare il concerto gospel del 1 gennaio al teatro comunale. I parcheggi durante i weekend saranno gratuiti.

gos


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti