facebook twitter rss

Un albero per ogni neonato,
nuove piante all’oratorio
della parrocchia Sacro Cuore di Gesù

PORTO SANT'ELPIDIO - Il sindaco Franchellucci: "La legge obbliga i Comuni con più di 15.000 abitanti a piantare un albero per ogni nuovo nato. Questa amministrazione comunale è da sempre particolarmente sensibile alle tematiche ambientali e siamo ben lieti di accogliere qualsiasi iniziativa orientata alla valorizzazione del territorio e alla salvaguardia ambientale"
Print Friendly, PDF & Email

“Proseguono le iniziative organizzate per piantare un albero sul territorio comunale ogni nuovo nato in accordo con la legge 113/92. Dopo la piantumazione avvenuta lo scorso 23 novembre nell’area verde davanti alla caserma dei Carabinieri oggi è stata la volta dello spazio verde dell’oratorio della parrocchia Sacro Cuore di Gesù”. E’ quanto annunciano dal Comune.

“L’iniziativa promossa dal Comune che ha reperito anche le 11 piante è stata organizzata con la collaborazione della parrocchia Faleriense e dell’associazione Legambiente, che ha fornito le targhe da affiggere sugli alberi con i nomi dei nuovi nati.
Alla manifestazione – spiegano dall’ente – sono state invitate a partecipare anche le famiglie dei nuovi nati che hanno presenziato alla cerimonia di piantumazione insieme al presidente di Legambiente Katia Fabiani”.
“La pianta è sinonimo di vita, di crescita e di amore, credo dunque rappresenti il miglior simbolo per suggellare la nascita di un bambino che ha bisogno di amore e di tante cure per crescere in un ambiente confortevole”, il commento del vicesindaco Daniele Stacchietti.
“La legge 10 del 14 gennaio 2013 – conclude il sindaco Nazareno Franchellucci – obbliga i Comuni con più di 15.000 abitanti a piantare un albero per ogni nuovo nato. Questa amministrazione comunale è da sempre particolarmente sensibile alle tematiche ambientali e siamo ben lieti di accogliere qualsiasi iniziativa orientata alla valorizzazione del territorio e alla salvaguardia ambientale”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X