facebook twitter rss

Prova a ripartire la Pro Loco,
sindaco e opposizione d’accordo:
“La politica resti fuori”

MONTEGRANARO - Il comitato San Serafino tenta di farla ripartire, il sindaco Mancini e Lucentini concordi:"Utile un ruolo di coordinamento delle associazioni cittadini"
Print Friendly, PDF & Email

La Pro Loco di Montegranaro prova a ripartire. E’ su iniziativa del comitato San Serafino che si tenterà ancora una volta di costituire in città l’associazione, con una prima assemblea fissata per il 24 gennaio. A darne notizia è stata la sindaca Ediana Mancini, auspicando sia la volta buona per far ripartire un organismo chiamato a coordinare le tante realtà associative attive in città.

“Manca una Pro Loco che faccia da punto di riferimento – evidenzia la Mancini – Montegranaro conta tante associazioni, sarebbe molto positiva, come avviene in tanti comuni limitrofi, la presenza di una realtà in grado di svolgere un ruolo di coordinamento e supporto a tutti. Registro con soddisfazione la volontà, lanciata dal comitato San Serafino, di effettuare un nuovo tentativo e mi auguro che a gennaio questo impulso riesca a concretizzarsi. La Pro Loco potrebbe svolgere un ruolo molto utile per facilitare lo svolgimento di manifestazioni in città. Si pensi alle crescenti difficoltà dovute alle normative relativa alla sicurezza, che spesso, specie per una piccola realtà, costituiscono un costo significativo. Magari potrebbe essere proprio la Pro Loco ad aiutare ad assolvere questi compiti, predisponendo dei modelli per velocizzare l’elaborazione dei piani di sicurezza. Spero che la cittadinanza risponda. Il mio appello è ad entrare solo con la voglia di collaborare ed impegnarsi, senza alcun secondo fine”.

Un appello condiviso anche, dal fronte dell’opposizione, da Mauro Lucentini, leader della Lega provinciale e consigliere di Montegranaro Tra la gente. “Tanto più le forze politiche stanno fuori, tanto più la Pro Loco riuscirà a rinascere ed a svolgere al meglio il suo ruolo di raccordo tra le associazioni cittadine. Da parte nostra faremo il possibile per sostenere questo nuovo sforzo alla costituzione dell’associazione, lasciando fuori la politica, nella speranza che riparta una realtà forte e in grado di durare a lungo e svolgere un ruolo di riferimento per Montegranaro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X