facebook twitter rss

Pista di atletica in via Leti:
deliberato il completamento del manto

FERMO - “Stanno anche per volgere al termine inoltre – ha detto l’assessore allo sport Alberto Scarfini - i lavori di ampliamento, con un finanziamento regionale, della vicina palestra della pista di atletica per realizzare nell’impianto una sala più ampia per l’attività motoria al coperto, considerato l’ampio bacino di utenza”
Print Friendly, PDF & Email

Il rifacimento del manto della pista di atletica di via Leti verrà completato. Lo ha deliberato la Giunta Comunale dando così seguito ai primi due stralci di interventi già eseguiti che, come noto, avevano riguardato il rifacimento dei due terzi, ovvero due curve e il rettilineo  che si erano resi necessari per le condizioni deteriorate con cui si presentavano i tratti della pista e che sono stati inaugurati nel giugno scorso. Con questo nuovo intervento verrà rifatto il manto del rettilineo opposto all’arrivo.

“Nonostante le festività prosegue il lavoro degli uffici comunali – ha detto il Sindaco Paolo Calcinaro – il rifacimento del manto della pista di atletica verrà completato, garantendo così a tutti coloro che praticano sport nell’impianto un uso integrale del tracciato della pista, il cui rifacimento per i due terzi era già stato fatto. Si completa così un intervento importante per tutti, nel segno di sport e salute, che vede nell’area anche l’ampliamento della palestra e i pannelli dell’efficientamento energetico”.

“Un intervento importante quello del completamento della pista come avevamo annunciato proprio pochi giorni fa, che prosegue e completa quanto già fatto sull’impianto- ha detto l’assessore ai lavori pubblici Ingrid Luciani. Nella Cittadella dello sport in questi giorni inoltre sono attivi e funzionanti anche i pannelli fotovoltaici installati sui tetti delle strutture sportive, presi a modello dall’Enea con un info reality girato a Fermo sull’efficientamento energetico”.

Come si ricorderà i diversi impianti sportivi della zona di via Leti sono stati infatti anche destinatari degli interventi di efficienza energetica (bando pubblico “Por-Fesr Marche 2014-2020”) per favorire la riduzione dei consumi negli edifici pubblici adibiti allo sport, in termini di risparmio e di efficienza energetica.

“Stanno anche per volgere al termine inoltre – ha detto l’assessore allo sport Alberto Scarfini – i lavori di ampliamento, con un finanziamento regionale, della vicina palestra della pista di atletica per realizzare nell’impianto una sala più ampia per l’attività motoria al coperto, considerato l’ampio bacino di utenza”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X