facebook twitter rss

Il Comune riapre ecocentro e cimiteri:
mascherine, guanti e niente assembramenti

FERMO - L'ingresso al cimitero è consentito con dispositivi di protezione (guanti e mascherine). Va rispettata la distanza sociale di almeno 1 metro e la permanenza per non più di un’ora
Print Friendly, PDF & Email

Due importanti riaperture che segnano un lento percorso verso una nuova normalità.  Da lunedì 4 maggio ha riaperto l’Ecocentro in Contrada San Martino a Fermo che rimarrà aperto nei giorni di lunedì, mercoledì, giovedì e sabato dalle ore 7.00 alle ore 11.30. L’accesso sarà limitato e contingentato a due utenti alla volta, proprio per evitare assembramenti.

Altra importante riapertura al pubblico è quella che riguarda i  i cimiteri della città (Urbano, Torre di Palme e Capodarco). “Salve diverse disposizioni di Stato o Regione, la decisione di riaprire i cimiteri viene adottata comprendendo il dolore di chi in queste settimane ha perso un proprio caro senza poterlo salutare – le parole del Sindaco Paolo Calcinaro – Nell’occasione vorrei ringraziare per il lavoro fatto in questo periodo, sempre con disponibilità e gentilezza, il responsabile dei servizi cimiteriali del Comune William Marziali ed i suoi colleghi. E in ottemperanza delle misure in vigore per contrastare e contenere l’emergenza sanitaria, per l’accesso sarà appunto necessario rispettare rigorosamente alcune importanti regole”.

L’ingresso al cimitero è consentito con dispositivi di protezione (guanti e mascherine). Va rispettata la distanza sociale di almeno 1 metro e la permanenza per non più di un’ora. Gli orari di visita vanno dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 fino alle ore 18.00; domenica dalle ore 8.00 alle ore 12.00 (pomeriggio chiuso).



Articoli correlati


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti