fbpx
facebook twitter rss

Dallo spaccio all’estorsione:
arresti e denunce dei carabinieri

CRIMINI - In azione i carabinieri delle stazioni di Monte Urano, Porto San Giorgio e Petritoli
Print Friendly, PDF & Email

Due arresti e altrettante denunce, quelli che figurano nel report delle attività investigative svolte nelle ultime ore dai carabinieri della compagnia di Fermo.

“I carabinieri della stazione di Monte Urano – spiegano, infatti, dalla compagnia di Fermo – hanno accertato che un cittadino sottoposto all’affidamento in prova ai servizi sociali, nonostante sottoposto a tale obbligo da parte dell’autorità giudiziaria, continuava la sua attività di spaccio di sostanza stupefacente. Per tale motivo hanno richiesto e ottenuto l’aggravio del provvedimento che ha consentito di arrestare l’uomo e associarlo alla casa circondariale di Fermo.

I carabinieri della stazione di Porto San Giorgio, invece, hanno proceduto all’arresto di un minore condannato in via definitiva per i reati di estorsione e rapina, commessi tra il 2019 e il 2020. Il minorenne è stato associato in un istituto di custodia minorile. I carabinieri di Petritoli, infine, a conclusione di una indagine di un furto in abitazione commesso ai danni di un cittadino del luogo dove i malfattori hanno trafugato un televisore e un contenitore di olio, sono riusciti ad identificare gli autori del furto, anche esaminando le immagini del sistema di video sorveglianza. Le due persone un uomo e una donna, entrambi pregiudicati sono residenti in Abruzzo”.

Sostieni Cronache Fermane

Cari lettori care lettrici,
da diverse settimane la redazione di Cronache Fermane lavora senza sosta per fornire aggiornamenti precisi, affidabili e in tempo reale sull’emergenza Coronavirus e molto altro. Impieghiamo tutte le nostre forze senza ricevere alcun finanziamento pubblico destinato all’editoria. Sappiamo che, adesso più che mai, l’informazione è fondamentale per la nostra comunità: per questo continuiamo a lavorare a pieno ritmo, più del solito, per assicurare un servizio puntuale e professionale. La situazione attuale ha comportato inevitabilmente una forte riduzione di quei contratti pubblicitari che ci hanno consentito in questi 4 anni di attività di offrirti un servizio gratuito. Se apprezzi il nostro lavoro e ritieni che sia importante conoscere quanto accada sul tuo territorio, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento senza precedenti.
Grazie

Puoi donare un importo a tua scelta tramite bonifico bancario, carta di credito o PayPal.

Scegli il tuo contributo:

Oppure tramite Bonifico Bancario, inserendo come causale "erogazione liberale":

  • IBAN: IT67V0311169451000000003233
  • Intestatario: CF Comunicazione S.r.l.s. - Banca: UBI Banca S.p.A


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X