facebook twitter rss

A Galatina il primo banco di
prova stagionale per la Videx

SERIE A3 - Domenica, al palasport “William Ingrosso” di Taviano, la compagine di coach Ortenzi è chiamata a vedersela con Giannotti e compagni per la prima grande sfida della stagione. Succulento scontro di vertice per consolidare il primato in vetta alla classifica
Print Friendly, PDF & Email

 

GROTTAZZOLINA – Il giro di boa è sempre più vicino e i ragazzi di coach Ortenzi sono pronti a tuffarsi nella fase clou del girone di andata.

Un primo posto da consolidare ed una striscia di otto vittorie consecutive da tenere viva, questi l’obiettivo ed il biglietto da visita da presentare domenica al Palasport “William Ingrosso” di Taviano quando la Videx farà il suo ingresso nella tana di Giannotti e compagni per la prima grande sfida della stagione.

L’Efficienza Energia Galatina è un’outsider in A3 ma, numeri alla mano, sta legittimando un percorso fin qui molto convincente, macchiato soltanto dallo 0-3 patito due settimane fa in casa di Pineto. Parità di punti ma non di gare giocate, un elemento che può pendere in favore della Videx e, potenzialmente, mandare in campo Vecchi e compagni con meno pressione ed anzi con uno stimolo in più per guadagnare metri su un avversario di spessore.

“Sarà un gran bella partita – ha dichiarato Marco Cubito, ospite di Riccardo Minnucci nel salotto di Attacco a due -. Si affronteranno due squadre molto forti, come dimostra la classifica. Avremo davanti a noi un avversario davvero temibile in fase muro-difesa in virtù di altezze al di sopra della media e soprattutto con un giocatore del calibro di Giannotti che è assolutamente di un’altra categoria”.

Contezza dell’avversario e dell’importanza di un match che apre ad un finale di 2020 molto caldo ma, allo stesso tempo, consapevolezza dei propri mezzi e delle frecce a disposizione del proprio arco. “Bisogna stare con i piedi ben piantati a terra perché ci aspetta un periodo di fuoco – ha proseguito il centrale classe ’92 -. Credo che il merito del nostro percorso risieda nel fatto che siamo un gruppo molto affiatato oltre che molto valido. Siamo supportati dal lavoro di un coach e di una società che ci lasciano giocare liberi da troppe pressioni. Ci sentiamo bene quando scendiamo in campo e di conseguenza i risultati vengono da sé”.

Fischio d’inizio alle 18.00 per mettere un altro tassello su un 2020, nonostante tutto, semplicemente da incorniciare.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


X