facebook twitter rss

“Intitolare una via della città ai martiri delle Foibe” mozione della Lega sagiorgese

PORTO SAN GIORGIO - "Questa iniziativa - sottolineano Marinangeli e Petrozzi -  non ha nessuna bandiera politica. Si intende solo sottolineare la condanna assoluta di ogni forma di violenza contro gli esseri umani. Tale condanna ha un valore che è universale e che non ha colore politico"
Print Friendly, PDF & Email

Da sin. Renzo Petrozzi e Marco Marinangeli

 

“In occasione della Giornata del Ricordo che si celebra in Italia il 10 Febbraio in memoria dei martiri delle foibe, il Gruppo Consiliare della Lega di Porto San Giorgio ha protocollato una mozione consiliare in cui si impegna l’Amministrazione Comunale ad intitolare una via o una piazza o un parco o un edificio alle vittime delle persecuzioni dei partigiani di Tito contro la popolazione italiana in Istria e Dalmazia dopo la seconda guerra mondiale”. A darne l’annuncio i consiglieri della Lega Renzo Petrozzi e Marco Marginangeli che ribadiscono l’importanza di questa decisione da parte dell’amministrazione sagiorgese.

“Questa iniziativa – sottolineano Marinangeli e Petrozzi –  non ha nessuna bandiera politica. Si intende solo sottolineare la condanna assoluta di ogni forma di violenza contro gli esseri umani. Tale condanna ha un valore che è universale e che non ha colore politico. Siamo sicuri che l’Amministrazione farà propria la nostra richiesta e a Porto San Giorgio ci sarà finalmente qualche segno che commemori quella tragedia”.

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti