facebook twitter rss

“Posti per disabili sul lungomare, dove sono finiti?”

PORTO SANT'ELPIDIO - Difficoltà per i disabili sul lungomare Faleriense: "Cancellati i posti riservati, un grave disagio per clienti con problemi motori"
Print Friendly, PDF & Email

Posti per disabili e per il carico e scarico scomparsi dal lungomare, buche sulla litoranea da sistemare per garantire più sicurezza stradale. Sono alcuni problemi che si registrano sul lungomare Faleriense, nel tratto iniziale, all’altezza dell’area di sosta per i camper, e che malgrado le segnalazioni inviate da prima dell’inizio della stagione estiva, ancora non trovano soluzione. A farli presenti agli uffici comunali è stato il titolare dello chalet Saxa Beach, Cristiano Recanati, lo scorso maggio. A metà luglio, però, la situazione è rimasta la stessa.

Il disagio si riflette in particolare sulle persone con problemi motori, che non hanno più a disposizione un posto riservato a due passi dal lungomare e spesso si trovano costrette a percorrere un tratto più lungo e disagiato. I posti con strisce gialle, per il parcheggio disabili e per le operazioni di carico e scarico, si trovavano proprio di fronte allo chalet Saxa Beach. Le strisce sono scomparse e non sono state sostituite con altri posti riservati nello stesso tratto di lungomare. Una mancanza che, come evidenziavanche il concessionario di spiaggia, “crea un forte disagio alle persone con problemi motori “.

Situazione precaria anche sul selciato all’ingresso del parcheggio, appena a sud dell’ex Fim. Col tempo si è formata una buca via via più profonda, con una notevole presenza di pietrame. “E’ un problema soprattutto in uscita dai parcheggi, perchè riduce la visibilità in uscita” notano avventori e commercianti del litorale. Le pietre, inoltre, spesso finiscono in mezzo alla strada arrecando rischi per la circolazione, in particolare per chi viaggia a bordo di ciclomotori. Ultima criticità segnalata, certo meno importante, ma su cui si potrebbe facilmente metter mano per questioni di decoro,  è l’arco metallico all’ingresso del parcheggio, dove il colore rosso si è ormai completamente stinto, lasciando una sensazione di incuria.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti