facebook twitter rss

Il cordoglio dell’Episcopato marchigiano per la scomparsa di Mons. Luigi Conti

CORDOGLIO - I Vescovi rilevano anche la determinazione con cui Mons. Conti, nel suo decennio di presidenza, abbia dato forte impulso alle strutture istituzionali della Regione Ecclesiastica delle Marche.
Print Friendly, PDF & Email

Anche i Vescovi marchigiani esprimono il loro sentito cordoglio per la scomparsa di S. E. Mons. Luigi Conti presidente della CEM dal 2005 al 2015. Lo ricordano come guida saggia, intelligente e previdente dell’Episcopato marchigiano per un lungo tratto di strada condiviso nella comunione e nella missione.

Sottolineano come a lui si devono scelte importanti per la chiesa che è nelle Marche e che ne hanno determinato il suo futuro. Non ultimo il 2° Convegno Ecclesiale Regionale del novembre 2013: “Alzati e va…”: vivere e trasmettere oggi la fede nelle Marche.

Inoltre i confratelli – si legge nella nota dei Vescovi marchigiani –  nel fare memoria della sua presidenza evidenziano l’impegno profuso nel saper comporre nell’unità le diversità delle chiese particolari del territorio marchigiano. I Vescovi rilevano anche la determinazione con cui Mons. Conti, nel suo decennio di presidenza, abbia dato forte impulso alle strutture istituzionali della Regione Ecclesiastica delle Marche. Con animo riconoscente ringraziano il Signore per la sua presenza operosa ed accogliente e nel contempo lo affidano alla sua bontà per la ricompensa riservata ai servi fedeli di cui parla il Vangelo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti