facebook twitter rss

Rifiuti, installate le prime telecamere nelle “isole”: nuovi contenitori nelle scuole, farmacie e negli esercizi commerciali

PORTO SAN GIORGIO - Nella giornata odierna l’assessore all’Ambiente Andrea Di Virgilio ed il direttore della Sgds Marco Ceccarani hanno effettuato specifici sopralluoghi.
Print Friendly, PDF & Email

 

La San Giorgio Distribuzione Servizi sta completando la collocazione, inclusi collegamenti e messa in rete, delle telecamere nelle isole ecologiche tecnologiche.

Permetteranno il controllo dei corretti conferimenti e rappresenteranno un deterrente all’abbandono dei sacchetti soprattutto da chi non è in possesso della card per l’apertura dei cassonetti. Nei mesi scorsi i tecnici della Sgds hanno effettuato verifiche per curare gli aspetti tecnici delle prossime installazioni, a partire dagli allacci alla rete elettrica. A dicembre arriverà la seconda fornitura degli apparecchi di nuova generazione che permetterà il completamento e la successiva piena attivazione prevista entro l’anno.

Nella giornata odierna l’assessore all’Ambiente Andrea Di Virgilio ed il direttore della Sgds Marco Ceccarani hanno effettuato specifici sopralluoghi.

A seguire hanno partecipato alla consegna, in varie realtà cittadine, dei nuovi contenitori per la raccolta dei rifiuti: 75 della differenziata, 25 per le pile e 6 per i farmaci scaduti.

Nella sede dell’Istituto comprensivo Nardi, alla presenza della dirigente Daniela Medori, sono stati collocati i primi: “Nelle scuole hanno anche una funzione educativa – ha detto Ceccarani – . Particolarmente importante è anche la differenziazione delle pile: sono tra i rifiuti più inquinanti e vanno adeguatamente intercettati. Le farmacie cittadine avranno anche i nuovi raccoglitori di farmaci scaduti”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti