facebook twitter rss

All’osteria Le Frattine si celebra il brodetto sangiorgese

PORTO SAN GIORGIO - Una serata, quella di venerdì 3 dicembre, interamente dedicata ad uno dei piatti della tradizione marinara sangiorgese più apprezzati. Il menù dello chef segue il rigoroso protocollo De.Co. nella preparazione del brodetto. Ma non mancherà, almeno nell’antipasto, un accenno ai sapori della montagna
Print Friendly, PDF & Email

Si celebra il brodetto sangiorgese all’osteria La Frattine in corso Castel San Giorgio. Una serata, quella di venerdì 3 dicembre, interamente dedicata ad uno dei piatti della tradizione marinara sangiorgese più apprezzati. Il menù dello chef segue il rigoroso protocollo De.Co. nella preparazione del brodetto. Ma non mancherà, almeno nell’antipasto, un accenno ai sapori della montagna che da sempre connotano le degustazioni ed i piatti della storica osteria che, almeno sei volte all’anno, omaggia la città che la ospita ed il mare con cene a base di pesce rigorosamente fresco.

Sarà quindi, quello di venerdì, un percorso alla scoperta di un piatto ricco ed antico, valorizzato grazie alla De.Co., ed al circuito dell’Associazione “Chi mangia la foglia”. Il disciplinare approvato, contempla al suo interno, anche delle varianti, pomodoro rosso, piuttosto che scampi, sogliole piuttosto che cozze. Ma una ed una sola può essere la ricetta a denominazione di origine controllata. Quella che esclude a priori, ad esempio, l’uso di altri odori ad eccezione del prezzemolo o che stabilisce l’utilizzo di almeno 13 specie di pesce dell’Adriatico centrale tra quelle che vengono dettagliatamente elencate. Un occhio di riguardo anche alla stagionalità del prodotto: preferiti sono sgombro o gattuccio, palombo, scorfano, totano, rana pescatrice, mazzancolla, seppia e calamaro, per citarne alcuni. L’occasione è ghiotta, così, per degustare una prelibatezza del nostro mare prima di risalire domenica 5 nuovamente in montagna con un menù che lo staff de le Frattine ha scritto tenendo conto di tartufi e funghi, frutti di bosco ed erbe dell’orto.

(spazio


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti