facebook twitter rss

“Pioggia di denari per il Natale e siamo solo all’inizio” L’affondo di Senzacqua (Lega) contro Pd e Loira

PORTO SAN GIORGIO - Affondo del consigliere comunale della Lega, Fazio Senzacqua, contro l'Amministrazione Loira accusata di "aver cominciato la campagna elettorale e di non gestire le risorse economiche come un buon padre di famiglia".
Print Friendly, PDF & Email

di Sandro Renzi

“Dal Consiglio comunale di ieri è evidente che il Pd sangiorgese abbia dato il via alla campagna elettorale. Pioggia di denari stanziati sulla base di variazioni di bilancio, risorse elargite anche troppo generosamente, se si pensa che i 90mila euro che graveranno sulle casse del Comune per la doverosa sistemazione delle strade, si sarebbero potuti risparmiare se solo l’Amministrazione avesse presentato tempestivamente la domanda finalizzata al conseguimento del contributo Regionale di euro 100 mila per la sicurezza stradale,  di cui il Comune non potrà beneficiare per colpevole ritardo nella presentazione della domanda”. Così il neocapogruppo della Lega, Fabio Senzacqua, interviene all’indomani della civica assise polemizzando con la maggioranza di centrosinistra.

“Gli stanziamenti per il Natale appaiono spropositati, se si guarda all’effettivo riscontro, in termini di visibilità e attrazione di cui Porto San Giorgio potrà beneficiare: 80mila euro stanziati con due variazioni di bilancio e il Natale è ancora lontano. Quanto ci costerà alla fine? A quanto ammonteranno gli eventuali stanziamenti da qui al 7 gennaio?” si domanda il consigliere della Lega. “Ma soprattutto si riuscirà a mettere in opera questi denari, meglio degli anni passati? Abbiamo ancora tutti impresso lo scivolo di qualche anno fa. In conclusione, siamo in un periodo storico, in cui ogni centesimo speso male, è un centesimo perso per la comunità, e l’Amministrazione tutta sembra meno che agire da buon padre di famiglia, la famiglia dei sangiorgesi. Con buona pace per chi vuole iniziare la campagna elettorale io dico: siamo seri, comportiamoci da padri di famiglia, è il momento della responsabilità, per la campagna elettorale, c’è ancora tempo”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti