facebook twitter rss

Pd-Lega botta e risposta, Senzacqua: “E’ vero, la maggioranza investe risorse, peccato che lo faccia male”

PORTO SAN GIORGIO - Botta e risposta tra i consiglieri comunali Clementi (Pd) e Senzacqua (Lega). Nel mirino i contributi elargiti dall'Amministrazione comunale nell'ultima seduta del Consiglio e i costi sostenuti per l'organizzazione del Natale.
Print Friendly, PDF & Email

Fabio Senzacqua

Botta e risposta tra i consiglieri Clementi (Pd) e Senzacqua (Lega). Al centro della querelle i contributi stanziati dalla maggioranza nell’ultimo Consiglio comunale e le spese sostenute dall’Amministrazione Loira per il Natale. Alle precisazioni di Giacomo Clementi risponde ora il capogruppo del Carroccio, Fabio Senzacqua. “Quando il consigliere Clementi dice testualmente che la maggioranza continua normalmente la sua attività amministrativa investendo risorse sulla città come ha sempre fatto, dice una cosa vera ed una meno vera. Vero è che la maggioranza investe risorse,  il problema è che le investe male” così Senzacqua controreplica all’esponente dem.

“La seconda, quella meno vera, è che la maggioranza continua la sua attività amministrativa. E’ risaputo, di fatti, che da anni l’azione amministrativa è ingessata per colpa di fibrillazioni continue interne al partito dello stesso consigliere che hanno portato ad una netta frattura con la componente civica, sotto gli occhi di tutti” prosegue il consigliere della Lega che aggiunge: “chiedo allora al capogruppo: un’ amministrazione che agisce da buon padre di famiglia avrebbe mai prelevato 100.000 euro dalle proprie casse, avendo la possibilità di usufruire a fondo perduto delle stesse risorse messe a disposizione dalla Regione? Avrebbe mai fatto uno scivolo Natalizio che i Sangiorgesi non hanno apprezzato? E chiedo ancora: quanto è costato alle casse comunali? Se fosse così gentile da farcelo sapere sapremmo una volta per tutte quanto è stato poco buono il padre di famiglia impersonato da questa amministrazione”. Ancora il Natale nel mirino. “La cosa singolare è che l’amministrazione parla di un aumento dei costi per gli eventi; al momento, è triste constatarlo, non vi sono nè un programma nè eventi.
Speriamo almeno che al Natale Sangiorgese, non venga tolto il Bambinello, altrimenti, i Re Magi insieme ai visitatori, andranno a Fermo,  come da sempre capita, ogni Natale”.

Sandro Renzi


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti