facebook rss

INCIDENTI – Utilitaria contro suv,
poco prima investita una bimba

PORTO SANT'ELPIDIO - Traffico in tilt e tanta paura lungo la statale adriatica per due incidenti
giovedì 16 giugno 2016 - Ore 13:01
Print Friendly, PDF & Email

INCID 1pse incidente

Due incidenti nel giro di una ventina di minuti. Fortunatamente il bilancio è di tanta paura ma nessun ferito in gravi condizioni.  Momenti di apprensione per una bambina di 10 anni finita sotto un’auto in via Umberto I non lontano dalla stazione.

LO SCONTRO 

Statale adriatica in tilt questa mattina attorno alle 12.45 a Porto Sant’Elpidio, in pieno centro, per un incidente che ha visto coinvolte una Fiat 500 bianca ed un suv marca Range Rover.

Secondo una prima ricostruzione la 500, guidata da una ragazza con a bordo alcuni amici, si è scontrata lateralmente con il suv guidato da un uomo elpidiense che stava imboccando la statale da via Dalmazia per andare nella direzione di via Montegrappa ovvero verso il quartiere della Corva. Inevitabile l’impatto.

Illeso il conducente del suv. Non preoccupano neanche le condizioni della ragazza e dei suoi amici. La fiancata laterale della 500 è stata però semi-distrutta. L’incidente sarebbe stato causato da una mancata precedenza nei pressi del semaforo.  Sul posto i volontari della Croce Verde di Porto Sant’Elpidio che hanno prestato i soccorsi. 

LA BAMBINA INVESTITA

Circa mezz’ora prima, a poca distanza, una bambina di 10 anni è stata, investita sempre sulla Statale Adriatica, questa volta in zona sud, non distante dalla stazione ferroviaria. La piccola, dopo il colpo, è andata a sbattere contro un’auto parcheggiata. Le sue condizioni non sono fortunatamente preoccupanti. In apprensione il padre della piccola che ha subito fatto scattare l’allarme. Sul posto la polizia municipale e la Croce Verde. La bimba è stata trasportata al pronto soccorso del Murri per accertamenti.

incidmn 2

incidente Porto Sant'Elpidio

Incidente Porto Sant'Elpidio

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X