facebook rss

Di Battista sulla chiusura del Micam:”Segnali positivi che fanno da carburante per proseguire il lavoro”

giovedì 16 febbraio 2017 - Ore 09:34
Print Friendly

“C’è stata una maggiore affluenza di visitatori e buyers con il mercato russo che ha dato segnali positivi. Si conferma una presenza sempre più globalizzata alla fiera internazionale della calzatura: India,Turchia, America, abbiamo visto gente interessata. E’ migliorato psicologicamente lo spirito degli imprenditori che hanno lavorato sodo per presentarsi con tutte le carte in regola per conquistare l’interesse dei compratori. Miglioramenti degli ordinativi che fanno da carburante per proseguire il lavoro”. Nell’ultimo giorno di theMICAM di ieri, il presidente della Camera di Commercio di Fermo Graziano Di Battista ha fatto visita alle aziende del distretto calzaturiero delle Marche per tracciare un primo bilancio di un’edizione che fa ben sperare. Con il termine della fiera chiude anche l’area hospitality promossa dalla Camera di Commercio di Fermo in collaborazione con l’Azienda Speciale Fermo promuove. Ancora una volta si conferma il successo dell’ambasciata delle eccellenze, uno strumento al fianco degli imprenditori e mirato alla promozione del territorio come parte integrante del saper fare calzaturiero. A conquistare i buyers di tutto il mondo con i loro prodotti sono stati: Salumificio Ciriaci, 180 Gradi Forno e Pasticceriea, Bacalini galantina, Effe Caffè di Mogliano, Cantina Podere dei Colli.
“Vorrei ringraziare particolarmente – conclude il presidente Graziano Di Battista – coloro che ricoprono un ruolo importante all’interno dell’hospitality, ovvero tutte le aziende che hanno presentato i loro prodotti al mondo. Dalla gastronomia con i salumi, alle torte da forno fino ai vini. C’è stato poi lo spazio dedicato agli artigiani. Questo stand, seppur con pochi pezzi viste le ridotte dimensioni, ha richiamato l’attenzione di tantissimi visitatori che sono rimasti conquistati da borse, scarpe fatte a mano e anche dalle guide turistiche della pinacoteca di Fermo e delle altre bellezze regionali esposte in vetrina”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X