facebook twitter rss

Gesuelli è pronto
alla sfida Folgore Veregra

Nonostante la situazione il neo tecnico gialloblù mette in luce gli aspetti positivi. “C’è entusiasmo, la garanzia è la società, radicata in città e vicina alle sorti dei ragazzi del posto”
venerdì 14 ottobre 2016 - Ore 18:53
Print Friendly, PDF & Email

gesuelli-2

FALERONE – Trapela positività nelle parole del tecnico folgorino chiamato a sostituire da pochi giorni l’esonerato Saturnino Quinzi. Di tutti i probabili risvolti preventivabili a monte in casa folgorina, quello della sostituzione del mister, che può beneficiare di più chiavi di lettura a sua discolpa, ha rappresentato nello scenario dell’Eccellenza il classico fulmine a ciel sereno.

Raffaele Gesuelli (nelle foto) eredita così dall’ex timoniere gialloblù una squadra esclusivamente basata sui giovani, costruita all’ultimo, senza preparazione estiva e, non da meno, con zero punti in classifica.

“Ho accettato perché dal mio punto di vista reputo la sfida interessante – le prime parole dell’allenatore – C’è un fatto di base, alleno per hobby, nella vita faccio altro quindi posso affrontare quest’avventura con tutta la serenità del caso”.

Tra le motivazioni del nuovo corso, un peso specifico non indifferente lo riveste il fatto di poter esordire come prima guida di una selezione over, dopo i tanti anni di settore giovanile (nel Tolentino) ed il supporto da vice a Giovanni Ciarlantini tra Corridonia e Monturanese.

“Certo, anche il fatto vivere per la prima volta la panchina sotto questo profilo è indubbiamente un motivo che enfatizza gli stimoli – spiega Gesuelli – ma quello che mi ha convinto più di ogni altra considerazione, che ha spazzato via le naturali perplessità iniziali, è stata la vicinanza della società alla causa sportiva. La dirigenza non è rassegnata, noto attaccamento alla piazza di Falerone ed ai ragazzi, molti dei quali del posto. Vedo cioè delle radici salde, tutt’altro rispetto a chi, troppo spesso, dall’esterno cerca delle situazioni mordi e fuggi per celare dietro al calcio altri tipi di operazioni. I vertici gialloblù sono consapevoli eccome delle enormi difficoltà tecniche, però facciamo leva tutti insieme sulla parte mezza piena del bicchiere. Posso guidare un gruppo di giovani volenterosi, alcuni di essi li conosco dai tempi delle giovanili, hanno voglia di imparare, crescere e traslare oltre i propri limiti. Ce la metteremo tutta”.

Gesuelli debutterà nel prossimo turno di campionato in casa dell’Urbania, formazione con 5 punti in graduatoria attualmente invischiata in zona playout.

Paolo Gaudenzi

gesuelli-1


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X