facebook twitter rss

Civita Castellana
espugna Grottazzolina

Gli uomini di Spanakis non lasciano scampo ai padroni di casa e si aggiudicano lo scontro diretto. Spicca su tutti la prestazione dell'opposto carioca Banderò, autore di 29 punti
domenica 30 ottobre 2016 - Ore 20:41
Print Friendly, PDF & Email

whatsapp-image-2016-10-30-at-20-09-35

GROTTAZZOLINA – Arriva una sconfitta interna per la M&G Videx, che dopo essersi portata in vantaggio facendo suo il primo set, viene poi travolta dagli ospiti, più precisi negli attacchi e concreti in battuta. Coach Ortenzi ha materiale su cui riflettere, incontenibile l’opposto ospite.

IL TABELLINO

MG VIDEX 1: Paris 16 , Moretti 14 , Tomassetti 11 , Fiori , Cecato 2 , Vecchi 6, Gabanelli (L1), J. Brandi (L2), Pison, Cester, Girolami, Salgado 16, Sideri N. Brandi All. Ortenzi

CIVITA CASTELLANA 3: Saturnino (L1), Scripanti 8, Santilli, Pellegrino, Marinelli, Bortolozzo 10, Banderò 29, Consalvo, Lipparini (L2), Ippolito, Preti 20, Marchiani 4, Gaia, Valsecchi 7 All. Spanakis

ARBITRO: Oranelli (Perugia)

PARZIALI: 25 – 22 (29′), 23 – 25 (30′),  20 – 25 (27′), 20 – 25 (29′)

NOTE: Spettatori 200 circa

LA CRONACA

Parte subito forte la formazione di Ortenzi, che si porta presto sul 6 a 1, chiudendo il primo parziale sull’ 8 a 4 nei confronti degli ospiti. Squadra di casa che resta saldamente al comando nella prima frazione. Primo match ball fallito dai locali, al secondo tentativo Moretti trova il mani fuori del muro ospite, che regala così il vantaggio alla Videx, frutto anche della miglior ricezione da parte di Salgado e compagni. Secondo set molto equilibrato, giocato punto a punto dalle due squadre. L’errore in attacco di Sideri regala il massimo vantaggio di più due agli ospiti, ma ci pensa Cecato a ristabilire subito il meno uno. Poi l’Attacco di Moretti porta i grottesi ad ottenere il primo vantaggio della seconda frazione.

Il primo time out lo chiama Spanakis sul 18-17. Controsorpasso ospite sul 22-21 che costringe Ortenzi al time out per mettere ordine alle idee. Gli errori in ricezione dei locali regalano tre palle match al Civita Castellana, che non sfrutta le prime due, ma alla terza mette palla a terra e pareggia i conti. Inizia con un break di 9-7 il terzo set, che porta Psanakis a chiedere il time out sul successivo 10-7.

Grotta si porta fino al 12-9. Civita non molla e, con il Muro di Preti, si riporta in parità sul 15-15, il fallo in palleggio dei locali porta gli ospiti in vantaggio e costringe Ortenzi a chiamare nuovamente time out. Black out Videx con Marchiani mandato al servizio per sei turni. Sul 24-18 gli ospiti sciupano due palle set, al terzo tentativo Banderò la mette definitivamente a terra.

Si ricomincia e subito Banderò va a segno, e Civita si porta sul 5-1, grazie ad un super Banderò. Il time out chiesto da Ortenzi da i frutti sperati e la Videx torna in vantaggio sul 6-5, ma gli ospiti rispondono alla grande con Preti che arriva lesto al match point. La Videx non molla e ne annulla tre, portandosi sul 20-24. Alla fine a chiuderla è ancora Banderò, che regala il terzo set e la vittoria finale agli ospiti.

Matteo Achilli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page

Caricamento..

Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X