facebook twitter rss

Continua il magic moment della Juniores
del P.S.Elpidio: poker al Sesto Campano

JUNIORES - Grazie ai sigilli di Colepio, D'Ambrogio su rigore, Marziali e Cognigni gli elpidiensi guidati da Francesco Carboni strapazzano i campioni molisani e si apprestano ad ospitare l'Alba Adriatica in un match che deciderà il passaggio del turno
giovedì 17 maggio 2018 - Ore 00:22
Print Friendly, PDF & Email

Il Porto Sant’Elpidio festeggia a fine gara

SESTO CAMPANO (IS) – La Juniores del Porto Sant’Elpidio non sembra volersi porre alcun  limite. Se l’aver conquistato il titolo di campioni marchigiani poteva già considerarsi un grande traguardo, gli elpidiensi, mai domi, continuano a regalare emozioni e a togliersi soddisfazioni. Infatti, quest’oggi, al campo comunale Pontenuovo di Sesto Campano, in provincia di Isernia, la compagine allenata da Francesco Carboni si è sbarazzata con un perentorio 0-4 anche dei campioni molisani. Ora per determinare chi proseguirà nella competizione, al giovane Porto Sant’Elpidio servirà un successo anche in patria. Di fatto, sabato al Martellini (ore 15.30), contro l’Alba Adriatica un pareggio non consentirà agli elpidiensi di accaparrarsi il pass alla fase successiva, in quanto i campioni abruzzesi nel primo turno hanno travolto il Sesto Campano con un tennistico 6-0. Dunque, se tra Porto Sant’Elpidio e Alba Adriatica scaturirà un punto a testa, a parità di punti, i teramani saranno favoriti dalla differenza reti.

IL TABELLINO

SESTO CAMPANO 0: Noviello; Perretta, Souman (39′ st Giunti), Verdecchia, Cimino, Silvestri, Diallo (18′ st Caldarone), Bianchi, Manira, Iannetta, Nardelli (28′ st Cambio). All. Staffieri

PORTO SANT’ELPIDIO 4: Smerilli; Guadalupi, Stortini, Cognigni (43′ st Brandizi), D’Ambrogio, Marziali, Cimadamore (33′ st Balestra), Serantoni (23′ st Vesprini), Zira (45′ st Gobbi), Colepio, Brunelli (16′ st Bellabarba). A disposizione: Malpiedi, Cingolani. All. Francesco Carboni

RETI: 1′ pt Colepio, 26′ pt D’Ambrogio (R), 20′ st Marziali, 35′ st Cognigni

ARBITRO: Spinetti di Albano Laziale; assistenti Robustelli di Albano Laziale, Petrini di Rieti

NOTE: Al 26′ pt mister Staffieri viene allontanato per proteste. Ammoniti Cimino, Bianchi, Zira, Stortini, Verdecchia. Corner 5 – 5. Recupero +2′ +0′

LA CRONACA

Dopo appena 30 secondi il Porto Sant’Elpidio parte a razzo e trova il vantaggio con una conclusione da fuori area di Michele Colepio. La reazione locale passa per i piedi di Iannetta, ma Smerilli fa buona guardia. Intorno al quarto d’ora di gioco Manira si appresta a calciare una palla franca da una mattonella pericolosa, tuttavia il numero 9 verdenero impatta con la barriera. Al 19′ il Sesto Campano trova il gol del pareggio sugli sviluppi di un corner, ma il signor Spinetti di Albano Laziale vanifica il tutto per un fallo in attacco. I molisani sparano a salve e di conseguenza il Porto Sant’Elpidio decide di affondare: al 26′ Souman atterra in area Cimadamore e causa un calcio di rigore. Dagli undici metri D’Ambrogio spiazza l’estremo Noviello. Nella circostanza, per proteste, mister Staffieri viene allontanato dal terreno di gioco.

Nella ripresa, dopo soli 3 minuti i padroni di casa accorciano le distanze ma questa volta il gioco si ferma per un’evidente offside. Al 57′ sugli sviluppi di una mischia furibonda nell’area elpidiense, Manira risolve il tutto con una pregevole rovesciata, ma la palla sibila sopra la traversa. Passano appena 8 minuti e il Porto Sant’Elpidio mette nuovamente la freccia: Marziali scodella in area un calcio di punizione che nessuno va a toccare o quantomeno a deviare e la palla si infila in rete. Alla mezzora del secondo tempo Smerilli incappa in un’uscita maldestra, ma per sua fortuna i giocatori in casacca verde si divorano il gol. Un minuto più tardi Cimadamore impegna Noviello con un bolide dalla distanza, ma questo è solo il preludio al quarto gol che di fatto arriva al 70′ quando Cognigni con un’inzuccata aerea trasforma nel migliore dei modi un tiro dalla bandierina battuto da Marziali. L’ultimo sussulto del match è ad opera di Federico Marziali che tenta nuovamente la punizione al veleno, dimostratasi vincente in occasione del gol, ma questa volta l’estremo molisano si salva.

Leonardo Nevischi

Fotogallery

Le squadre in campo per il saluto iniziale

I ragazzi del Sesto Campano

Alcuni ragazzi del Porto Sant’Elpidio, quest’oggi in tribuna

La gioia della Juniores del Porto Sant’Elpidio a fine gara

Da sinistra: Lorenzo Carlo Cuini, Paolo Malpiedi, Andrea Macellari, preparatore dei portieri del Porto Sant’Elpidio, e Lorenzo Smerilli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


Torna alla home page
Caricamento..


Per poter lasciare o votare un commento devi essere registrato.
Effettua l'accesso oppure registrati




Gli articoli più letti


Caricamento..
X